Touring Club Italiano alla scoperta del fagiolo suscieglio

di

“Ma quanto sono alti?”

Questa è la domanda che ci viene rivolta ogni volta che presentiamo le nostre piantagioni di fagioli suscieglio, che facciamo crescere in altezza per le loro proprietà rampicanti.

Il Club di territorio “Terra di Lavoro” del Touring Club Italiano ha organizzato una giornata di condivisione presso la nostra Fattoria Al di là dei Sogni, sul bene confiscato “Alberto Varone” di Maiano di Sessa Aurunca.

Una giornata caratterizzata da uno scambio di idee, di relazioni, perché un “legume crea legami”.

La visita alla nostra piantagioni è stata l’occasione per ripercorrere la storia del suscieglio, la sua importanza e sottolineare la nostra volontà di farne un progetto di conservazione e recupero per la costruzione di una nuova filiera enogastronomica.

Altra parte saliente della giornata, il passaggio dalla teoria alla pratica, con una degustazione del fagiolo suscieglio, cucinato secondo tradizione ma anche con innovazione, tenendo sempre la semplicità del gusto al centro della nostra ricerca.

Progetto “Il vicolo dei fagioli”

Capofila: Cooperativa Sociale “Al di là dei Sogni”

Partner: Comune di Cellole (CE), Cooperativa Sociale “Osiride”, Slow Food Massico Roccamonfina, Cooperativa Sociale “Un fiore per la vita”, ASeS Agricoltori Sviluppo e Solidarietà

 

Regioni

Ti potrebbe interessare

Fagiolo Suscieglio: i primi risultati

di

Un primo bilancio del progetto “Il vicolo dei fagioli”: da dove siamo partiti e dove siamo arrivati, seguendo i tempi scadenzati dalla...

Fagiolo cannellino “Suscieglio”

di

Fagiolo cannellino “Suscieglio” Da qui parte il progetto “Il vicolo dei fagioli”, da questi fagioli che sono semi. Il primo passo è...

La seconda semina

di

La prima parte del progetto “Il vicolo dei fagioli” , ovvero il ripristino del fagiolo autoctono “Suscieglio” è andata bene. La prima...