I laboratori nelle scuole: dalla consapevolezza all’attivazione di modalità positive di trasformazione e confronto.

Attraverso la lettura e l’analisi di storie di donne “modello”, con riferimenti alla quotidianità e all’esperienza dei ragazzi e delle ragazze coinvolti/e, i laboratori di sensibilizzazione realizzati nelle scuole hanno permesso di avviare un percorso di rilevazione strutturata dei diversi aspetti del fenomeno della violenza di genere al fine di aumentare il livello di consapevolezza.
I laboratori, che hanno coinvolto 119 ragazze e 102 ragazzi e sono stati accolti con interesse dai dirigenti scolastici e dai docenti, sono stati realizzati dalla Cooperativa “Comunità San Francesco” in 6 istituti superiori della provincia di Lecce: Liceo “G.Comi” di Tricase, I.I.S.S “ LaNoce” di Maglie, I.I.S.S. “Moccia” di Nardò, I.I.S.S. “Giannelli” di Parabita-Casarano, Liceo “Q. Ennio” di Gallipoli, I.I.S.S. “ S. Trinchese” di Martano.
La conoscenza e la consapevolezza, l’attenzione e il rispetto per le differenze, lo sviluppo di un pensiero critico verso i modelli maschili e femminili stereotipati, omologanti e conformisti, sono momenti fondamentali della formazione di cittadine e cittadini responsabili. A partire da questa premessa le attività laboratoriali hanno coinvolto ragazze e ragazzi su di un piano esperienziale ed emotivo al fine di far riconoscere che se l’identità di genere e le differenze tra i generi producono discriminazioni nelle relazioni quotidiane è pur vero che è possibile attivare modalità positive di trasformazione e confronto su questi temi.

Gli alunni e le alunne, attraverso il lavoro in piccoli gruppi, hanno individuato storie significative di donne del proprio territorio, dalla storie delle tabacchine, operaie, che hanno combattuto per i diritti delle lavoratrici e dei lavoratori delle fabbriche di tabacco, alla storia di donne partigiane, alla storia e alla testimonianza diretta della professoressa Coluccia prima donna Avvocata e prima donna ad aver preso la patente in un piccolo paese circa 60 anni fa.

Regioni

Argomenti

Ti potrebbe interessare

8 luglio 2021: cerimonia di intitolazione in ricordo di Maria Marcone

di

Giovedì 8 luglio, alle ore 11, sarà intitolato a Maria Marcone, professoressa e scrittrice pugliese, uno spazio urbano del Comune di Valenzano,...

Intitolazione alla professoressa Marzia Pepe di un’aula dell’IISS Chiarulli-Colamonico.

di

Questa mattina, nell’ambito del progetto, si è tenuta la cerimonia di intitolazione di un’aula laboratoriale dell’IISS Chiarulli-Colamonico di Acquaviva delle Fonti alla...

Portatore di parola: il report dei laboratori di espressione popolare

di

Nell’ambito del progetto Via delle Donne si è concluso il ciclo di laboratori di espressione popolare “Portatore di parola” rivolti ai/alle cittadini/e...