Lungo la via del carro, valorizzazione del territorio con il turismo solidale

di

Attraverso il turismo sostenibile e solidale, una straordinaria esperienza di scoperta e di valorizzazione di territori “marginali”, quelli delle campagne tra Lecce e San Cataldo, lì dove insistono i terreni recuperati grazie al progetto Utilità marginale di Fondazione Div.ergo-ONLUS.

Sabato 5 giugno, un gruppo di 30 persone, guidate dalla dott.ssa Annalisa Paradiso, guida escursionistica ambientale, e dal dott. Gianluca Marasco, guida turistica, ha percorso un tratto dell’antica “via del carro” passando attraverso una serie di antiche masserie fortiticate della zona.

Il percorso si è snodato sulle tracce di un passato con il quale tornare a dialogare per riallacciare i fili tra la città e le sue periferie rurali.

L’esperienza è frutto della collaborazione con il CSV Salento, la Scatola di Latta, Fucina Salentina è stato organizzata la passeggiata ”Lungo la via del carro – Passeggiate nella storia” in Salento.

Ultimo appuntamento con i camminamenti civiculturali organizzati nell’ambito del progetto STRADE VOLONTARIE 2020 del Csv Brindisi Lecce Volontariato nel Salento, assieme a tante straordinarie realtà sul territorio rappresentate dalle assocazioni e da cittadini attivi, che con entusiasmo e interesse hanno preso parte a questa straordinaria e inaspettata giornata tra storia, natura ed esperienze di solidarietà sociale.

Partendo dalla Casetta Lazzaro, l’iniziativa ha visto la partecipazione dell’Assessore alle Politiche urbanistiche del Comune di Lecce, arch. Rita Miglietta.

Uno straordinario tuffo emozionale tra Lecce e San Cataldo. Il paesaggio rurale, infatti, è un bene culturale: per secoli il lavoro contadino ha dato forma a quel disegno del “bel giardino mediterraneo”, così come i viaggiatori dell’Ottocento descrissero il Salento.

Ciò che rimane più impressa è la luce.
Luce nei luoghi, dei luoghi, nel logos, del logos, del genius loci, negli occhi, degli occhi.
Luce della vita che vibra nei secoli.
Tutto prende posto nel paesaggio dell’anima attraverso di essa.
Quanto era bella la luce ieri, calda, rinnovata, profonda.
(Commento di uno dei partecipanti)

Un ricco reportage fotografico con foto di Chiara Coppola lo trovate su https://www.facebook.com/utilitamarginale/posts/961506187934676

bomboniere solidali 5×1000 Lecce

Regioni

Ti potrebbe interessare

Utilità marginale al MAXXI di ROMA

di

Il progetto di agricoltura sociale di Fondazione Div.ergo onlus di Lecce presentato al MAXXI di Roma nella performance dell’artista Donpasta I giovani...

Utilità marginale in sintesi

  Il progetto Utilità marginale, promosso dalla Fondazione Div.ergo-Onlus di Lecce, è un programma di agricoltura solidale per il recupero e la...

Open day Utilità marginale

9 dicembre 2018 –  Open day e degustazione micrortaggi Più di 150 persone: ha avuto un riscontro sorprendente, quasi spiazzante, l’Open day...

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK