L’arte di vivere con il gruppo dell’Esecuzione penale esterna

di

Dal 9 all’11 maggio l’artista Marzia Migliora ha guidato il gruppo di Esecuzione penale esterna di Palermo in occasione del ciclo di workshop tenuto dall’artista sul mestiere di vivere, sulle competenze apprese e i lavori svolti nel tempo, per poi provare a progettare insieme una tuta da lavoro per il lavoro della vita.

Negli anni trenta l’artista Thayaht era diventato famoso per il suo manifesto “Tutti in tuta!” che pubblicava sui giornali dell’epoca con le istruzioni per realizzarla da soli, uomini e donne, immaginando una moda generderless, a portata di tutti. Durante queste giornate, che si sono tenute al Museo Riso di Palermo, sono state raccolte le idee e sono venuti fuori i primi schizzi: dalla tuta 24 ore,  “tuta per tutto”, per adattarsi a tutti gli imprevistiiche la vita ci presenta, alla   tuta invisibile fatta di pazienza e di competenza, alla Super Tuta dotata di super poteri, e una tuta- tenda dove vivere e abbracciarsi da soli perché dotata di quattro mani. E poi ci sono le tute impermeabili per farsi scivolare addosso i fatti della vita, e tute che ci rendono brave persone.

 

Marzia Migliora, 2023

Elencare tutte le cose, gli avvenimenti a cui siamo sopravvissuti, da cui ci siamo salvati, è stato un esercizio provante, a tratti faticoso, ma anche divertente. Trasformare persone dalle vite profondamente diverse in un gruppo, è stato un compito, e un obiettivo ambizioso che l’arte di Marzia  Migliora (bravissima) ha reso possibile, complice una bellissima gita a Gibellina, al Cretto di Alberto Burri e non solo.

Regioni

Ti potrebbe interessare

L’arte di Paolo Gonzato all’Ucciardone

di

Proseguono i workshop al carcere Ucciardone di Palermo con l’artista Paolo Gonzato in occasione del progetto Spazio Acrobazie che coinvolge due carceri...

L’arte di Marzia Migliora per l’Esecuzione penale esterna

di

Come il lavoro ci forma e ci deforma, che cosa ci motiva e come la passione ci guida. Sono queste le prime...

Arte e diritto al carcere Ucciardone

di

Parlare di di diritti e di discriminazioni dentro uno “spazio artistico”, accade in occasione di Spazio Acrobazie. Laboratorio di produzione e di...