“Terra Aut” nel video “P.A.V.A. – Tutti insieme” degli ’A67 che parla di legalità, contrasto al caporalato e giustizia

di

Il cartello di avvio lavori a Terra Aut

«Non ti fermare davanti a chi ti dice no, non si può fare. Tutto è possibile se camminiamo insieme. Gente che s’impegna che si sbatte dalle macerie, riparte costruendo ponti, abbattendo muri, guardando lontano, sognando futuri sulle gambe di chi c’ha preceduti, coltivando giustizia, seminando legalità sui beni confiscati alla criminalità. Ognuno deve fare la propria parte perché da soli non si va da nessuna parte-cipazione e solidarietà sono l’unica via per cambiare la realtà perché questo non è l’unico mondo possibile». Inizia così il nuovo pezzo degli “’A67” che hanno realizzato il progetto musicale “P.A.V.A. – Tutti insieme” per l’associazione “GSA Vi45, gruppo d’acquisto in Belgio” per prodotti che hanno una storia di lotte sociali e/o per l’inserimento nella società di soggetti “fragili”, che promuovono cultura di legalità e produzione biologiche in contrasto al caporalato. Nel video, infatti, c’è anche l’esperienza di “Terra Aut”, il bene confiscato alla mafia situato in Contrada Scarafone, vicino Cerignola, gestito dalla cooperativa sociale Altereco. E’ qui che Vincenzo Pugliese, Dora Giannatempo (che appaiono anche nel video), gli altri soci della cooperativa, le persone che vengono dalla giustizia riparativa, i migranti tolti dalle maglie del caporalato, stanno dimostrando che attraverso progetti di agricoltura sociale e di inserimento lavorativo è possibile trasformare un luogo simbolo del potere criminale in avamposto di legalità, di economica sostenibile, di lavoro regolare, di sviluppo, di antimafia sociale. Un sogno di agricoltura sociale reso oggi più forte grazie al progetto “Il fresco profumo della libertà” sostenuto da Fondazione CON IL SUD insieme alla Fondazione Peppino Vismara, nell’ambito della quarta edizione del Bando Beni Confiscati alle mafie 2019.

Gli “’A67” sono un gruppo crossover rock originario di Napoli, del quartiere Scampia. Nel 2006 con la canzone “Voglie parlà”, hanno vinto il Premio Una Canzone per Amnesty a Voci per la Libertà. Per il loro nuovo brano “P.A.V.A. – TUTTINSIEME”  hanno prestato voce e strumenti al progetto dell’associazione belga, danno risalto «tutte le realtà che camminano in direzioni ostinate e contrarie». In questo percorso che va in direzione ostinata e contraria si fa sempre più spazio il progetto “Il fresco profumo della libertà” sostenuto da Fondazione CON IL SUD insieme alla Fondazione Peppino Vismara, che prevede la realizzazione di un orto sociale, l’allestimento di una bottega solidale e l’implementazione di una serie di attività di promozione del territorio, tra cui l’allestimento di un B&B, favorendo l’inclusione socio-lavorativa di persone in condizione di svantaggio. Ecco i partner pubblici e privati: Fondazione dei Monti Uniti di Foggia, Associazione Volontari Emmanuel, Comune di Cerignola, Al di là dei sogni Cooperativa sociale onlus, UN SORRISO PER TUTTI Società Cooperativa Sociale ONLUS, Associazione Terra!Onlus, Cooperativa sociale L’Abbraccio, Oltre Rete di imprese, Sindacato pensionati italiani CGIL, Ufficio Locale di Esecuzione Penale Esterna di Foggia.

Regioni

Ti potrebbe interessare

“In campagna per coltivare il futuro”, Tele Dehon dà voce alla storia di “Terra Aut” – il video della puntata

di

La trasmissione televisiva “Femminile Plurale” del canale Tele Dehon ha dato ampio spazio al racconto delle iniziative che si svolgono a “Terra...

Un albero di Natale su Terra Aut come segno di speranza e per dire «no alla violenza sulle donne»

di

Anche a Terra Aut oggi si è celebrata la “Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne”. Grazie alla collaborazione tra...

L’olio di Terra Aut sbarca a Parigi. Tra i prodotti selezionati dal ristorante etico “Les Zigs”

di

«Questo sole è quello della Puglia. Questo olio è quello della cooperativa sociale Altereco selezionata da Les Zigs. Un buon piatto è...