Officine all’opera: la creazione degli arredi di NOZ

di

I macchinari di NOZ sono stati accesi per la prima volta per creare gli arredi stessi delle Nuove Officine Zisa: un centro di ricerca per la sperimentazione dei saperi e delle tecniche artigiane tradizionali, con l’utilizzo di materiali naturali ecocompatibili.
Promuovere l’innovazione sostenibile significa anche cercare di non gettare via gli scarti delle materie prime lavorate, ma riutilizzarli per creare arredi e decori, ci spiega Ennio Cerami, collaboratore NOZ ed esperto della lavorazione del legno, che ben racconta il processo di produzione che sta dietro agli arredi che oggi sono presenti dentro le officine.

Regioni

Ti potrebbe interessare

Argilla e tornio in mano! Partono i corsi di ceramica tradizionale

di

NOZ avvia i corsi base di ceramica tradizionale per coloro che desiderano modellare l’argilla, utilizzare il tornio, sperimentare la tecnica del colombino...

Inaugura NOZ, ai Cantieri Culturali alla Zisa tornano le officine di produzione

di

Al condominio Cantieri Culturali si aggiunge un nuovo spazio di produzione e vitalità: martedì 15 giugno alle 17.30 si aprono le porte...

Si aprono le porte delle Nuove Officine Zisa: gli spazi per meccanica, architettura, ecodesign

di

Si aprono le porte di NOZ – Nuove Officine Zisa, 1200 metri quadri di spazi che riportano la produzione proprio nei luoghi...