Al via la vigilanza antincendio in Riserva

di

Arriva l’estate e con essa, come ogni anno, il rischio incendi nella Riserva della Timpa.
L’area della Gazzena è quella ad essere maggiormente esposta al pericolo di fuochi spontanei, quando non di natura dolosa. Complice l’incuria, il risultato è la distruzione e la perdita di una parte della riserva che sarebbe nell’interesse della comunità tutta preservare e tutelare.

Nell’ambito del Progetto MIPAT, Legambiente impegnata nella prevenzione e mitigazione dei rischi ambientali, con l’aiuto dei suoi volontari e in coordinamento con le unità del Corpo Forestale, ha introdotto un servizio di vigilanza delle zone maggiormente a rischio.

Due aree: una che va dal sentiero della Gazzena a quello di Acque Grandi e un’altra dal borgo di Santa Maria la Scala a Santa Caterina. Nella prima opereranno i volontari del Progetto MIPAT, mentre, nella seconda area di interesse, la vigilanza è affidata ai volontari di Servizio Civile del progetto Volontariato Scientifico al servizio della Natura 2019.

Ricordiamo inoltre che al numero di telefono 1515 tutti i cittadini possono segnalare incendi boschivi o altre emergenze ambientali, nonché inoltrare richieste di soccorso. Il 1515 è un servizio gratuito, attivo 24 ore su 24, su tutto il territorio nazionale.

Regioni

Ti potrebbe interessare

Laboratori di educazione ambientale

di

A settembre ed ottobre si sono svolti gli incontri di presentazione dei laboratori di educazione ambientale nelle scuole. Il progetto riserva infatti...

Ritornano i laboratori ludico-didattici per bambini del Progetto MIPAT

di

Dopo il grande successo riscosso lo scorso anno dai laboratori estivi alla Fortezza del Tocco realizzati in collaborazione tra il Circolo Legambiente...

Avvio progetto MIPAT

di

  Prende avvio M.I.P.A.T, Mitigazione Idrogeologica Paesaggio Ambiente Territorio. Il progetto promosso dal Circolo Legambiente di Acireale e finanziato dall’ente Fondazione con...