“Hopeificio”, per Luigi la felicità ha il profumo del lavoro e dell’impegno della terra per produrre l’olio

di

«Non sono solo contento, sono proprio felice. Mi piace lavorare la terra, stare in compagnia, scherzare con i miei “colleghi”, respirare l’aria pulita, il profumo delle piante e dei fiori. Ho imparato un mestiere che prima non conoscevo. Sto lavorando nel mio paese, faccio una cosa bella, mi sento davvero fortunato». Luigi trasmette con gli occhi e con la voce tutto il suo entusiasmo, la sua passione, l’amore per questo lavoro che gli sta dando tanto. A cui lui sta dando tanto. Perché anche Luigi – come Paolo e Michele – fa parte del gruppo operativo della cooperativa sociale Ortovolante impegnata nella nuova stagione di raccolta delle olive che si trasformeranno in “Volío”, l’olio extravergine d’oliva dal gusto dell’inclusione sociale e lavorativa, che ha l’obiettivo di rafforzare l’offerta di servizi rivolti a persone con disabilità psichica e contrastare lo stigma nei confronti di quanti affetti da questa forma di disagio.

Luigi ha seguito tutti i passi del progetto. Dal tirocinio iniziale che ha previsto la formazione teorica a pratica, fino a diventare socio e bracciante della cooperativa Ortovolante e seguire ormai tutte le attività agricole, legate alla visione di agricoltura sociale come occasione di riscatto e di inclusione. Merito del progetto “Hopeificio”, sostenuto dalla Fondazione CON IL SUD nell’ambito della terza edizione del “Bando Socio Sanitario, e promosso dalle cooperative sociali Medtraining ed Ortovolante che ha permesso a persone con disabilità psichica di acquisire importanti competenze tecniche e professionali. Perché in questa attività di inserimento socio-lavorativo i braccianti agricoli – assunti con regolare contratto dalla cooperativa Ortovolante – stanno riscoprendo sé stessi, i loro talenti, delle professionalità che non credevano di avere fino a poco tempo fa.

«Ora siamo tutti impegnati nella nuova stagione che ci poterà alla raccolta delle olive e alla produzione dell’olio “Volío” – spiega Luigi Bianchi – . Io svolgo l’attività di concimazione organica del terreno e raduno le frasche per la frantumazione. Sono davvero felice di quello che sto facendo, dell’opportunità che mi ha dato questo progetto, perché sto molto meglio rispetto a qualche anno fa, quando stavo solo e avevo pensieri negativi. Adesso sono molto più tranquillo e mi piace davvero tanto poter lavorare, essere impegnato». Luigi, Paolo e Michele, quindi, stanno operando svolgono sui terreni dell’ASP “Castriota e Corroppoli” di Chieuti. Leccino, Peranzana, Frantoiana, Provenzale. Sono le varietà delle olive di cui si prendono cura, sempre seguiti dall’operatore Francesco De Pasquale e dall’agronomo Francesco Di Lucia; così come sono tante le diversità che si intrecciano in questo cammino che restituisce speranza ed inclusione a chi vive una condizione di disagio.

Agricoltura biologica, innovazione ed inserimento socio-lavorativo sono quindi le parole d’ordine del progetto promosso dalla cooperativa sociale Medtraining e sostenuto dalla Fondazione CON IL SUD, a cui fanno parte diversi partner pubblici e privati: ASP “Castriota e Corroppoli” di Chieuti; Comuni di Chieuti e Serracapriola; Asl Foggia – Dipartimento di Salute Mentale e Servizio per le Dipendenze; cooperativa sociale Ortovolante; A.DA.SA.M – Associazione Dauna per la Salute Mentale; Associazione Tutti in Volo onlus.

Regioni

Ti potrebbe interessare

Dalle notti in stazione al lavoro nei campi. Il riscatto di Paolo ha il profumo dell’olio d’oliva grazie ad “Hopeificio”

di

In questo momento di blocco forzato di tutte le attività a causa del Coronavirus, ci piace poterci soffermare sulla storia di alcuni...

Dall’esperienza di Hopeificio al giardinaggio: l’obiettivo è sempre l’inclusione socio-lavorativa

di

Quello del giardinaggio è uno dei servizi offerti dalla cooperativa sociale Ortovolante. Del resto, il progetto “Hopeificio” sostenuto da Fondazione CON IL SUD gli...

Il desiderio prende forma. Hopeificio presenta l’olio “Volío”

di

Un olio extravergine d’oliva dal gusto dell’inclusione sociale e lavorativa, che ha l’obiettivo di rafforzare l’offerta di servizi rivolti a persone con...

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK