Bando Ripartenze Inclusive: prende avvio l’accoglienza dei 10 Infopoint diffusi di Sciacca

di

Sciacca – La Città dei 5 Sensi è un progetto di valorizzazione del territorio e del patrimonio culturale, naturale ed artistico nato alla fine del 2019 dalla volontà e dall’amore di un gruppo di cittadini al fine di promuovere un turismo di qualità.

Oggi chi arriva a Sciacca viene accolto dalla Comunità della Città dei 5 Sensi dove artigiani, commercianti, ristoratori, guide e tanti semplici cittadini, con competenza e passione, hanno organizzato un insieme di esperienze e di ospitalità dedicate al visitatore. La rivoluzione alla base del progetto è che tutti coloro che fanno parte della Comunità si aiutano e sostengono l’uno con l’altro, mossi da un’unica visione: accogliere il turista come fosse un cittadino temporaneo in un ambiente curato nei dettagli e intriso di narrazione.

Una tappa importante in questo percorso è stato lo scorso 30 maggio, quando sono stati inaugurati dieci infopoint diffusi, nel merito del progetto Infopoint diffuso sostenuto dalla Fondazione Comunitaria di Agrigento e Trapani nell’ambito del bando Ripartenze inclusive. Questo prevedeva il finanziamento di una parte del valore complessivo del progetto, con un contributo donativo pari al 70%, al raggiungimento del 30% raccolto tramite crowdfunding.

Si tratta di dieci spazi della vita quotidiana di Sciacca, dal tabaccaio al negozio di tessuti, dall’artigiano al circolo nautico e all’agenzia viaggi che sono diventati veri e propri infopoint per consigliare il turista, fornendo mappe e brochure relative ai luoghi da vedere o alle esperienze da fare. Spazi attrezzati per poter comunicare in tutte le lingue del mondo grazie a traduttori simultanei e accessibili grazie all’integrazione della LIS Lingua dei Segni Italiana, oltre che dotati di uno speciale orario di apertura che inizia alle 7 del mattino con il bar e chiude alle 2 di notte con il pub.

Dal 30 maggio la Comunità di Sciacca accoglie i suoi cittadini temporanei consigliando itinerari e percorsi in questa città da vivere come un museo a cielo aperto, dove tutto si mescola: territorio, natura, storia, arti, saperi, persone, sapori, profumi, odori ricordi. Dove territorio e identità vengono narrati da un’intera comunità che crede in un futuro costruito con le proprie mani.

A realizzare il progetto Infopoint Diffuso è stata la Cooperativa di Comunità Identità e Bellezza, nata a Sciacca in piena emergenza COVID con la mission di trasformare la propria città in una Destinazione Turistica basata su un ecosistema cooperativo, partecipato e inclusivo perseguendo parallelamente sviluppo economico, crescita culturale, inclusione sociale.

 

Una buona prosecuzione di lavori alla Cooperativa di Comunità Identità e Bellezza e all’intera Comunità di Sciacca e un buon viaggio a quanti desiderano unirsi temporaneamente alla Comunità di Sciacca!

 

Se vuoi sostenere – o continuare a sostenere – i progetti della Fondazione Comunitaria di Agrigento e Trapani, puoi donare al seguente link, scegliendo la causa che ti sta più a cuore e la modalità più comoda: https://www.fcagrigentotrapani.it/dona/

Regioni

Ti potrebbe interessare

7 programmi per il crowdfunding di comunità

di

C’è chi avvierà dei percorsi per contrastare la povertà educativa minorile e chi favorirà attraverso l’apicoltura l’inserimento lavorativo di soggetti svantaggiati; c’è chi creerà delle opportunità...

Report sugli SDGs e le Fondazioni di Comunità

di

Lo European Community Foundation Initiative ha recentemente redatto e pubblicato il report “How community foundations across Europe are embracing the SDGs through...

Con “Pòllini” le realtà innovative progettano la Sicilia di domani

di

Sabato 18 settembre a Trapani, nella suggestiva cornice liberty della Casina delle Palme ha avuto luogo l’evento “Pollini – Progettiamo la Sicilia di...