“Mafia caporale” con Leonardo Palmisano

Si è svolta lunedì 16 luglio presso il Laboratorio di Legalità “Francesco Marcone” la presentazione del libro “Mafia Caporale” di Leonardo Palmisano, all’interno del programma estivo del progetto “Ciascuno cresce solo se sognato: per una filiera equa e solidale del pomodoro”.

Durante la presentazione del libro, che affronta il caporalato in tutte le sue declinazioni e ambiti, non solo prettamente agricoli, Palmisano ha potuto dialogare con alcuni ospiti d’eccezione: i ragazzi dei campi “Estate Liberi”, promossi da “Libera contro le mafie”, che in questi giorni sono impegnati proprio sul bene confiscato per dare una mano concreta, realizzando anche opere di abbellimento della struttura.

E proprio con un gesto concreto i ragazzi hanno dato avvio alla serata, inaugurando un murale da loro realizzato, in memoria di Soumaila Sacko, giovane sindacalista ucciso lo scorso 2 giugno in una baraccopoli in Calabria.

 

 

Regioni

Ti potrebbe interessare

E’ tempo di “Belle di Cerignola” per “Pietra di Scarto”

di

E’ tempo di raccolta di olive al Laboratorio di Legalità “Francesco Marcone”, bene confiscato gestito a Cerignola (FG) dalla Cooperativa Sociale “Pietra...

“Il viaggio del pomodoro”: perché esistono pomodori sfruttati e pomodori liberi

Il progetto “Ciascuno cresce solo se sognato: per una filiera equa e solidale del pomodoro”, gestito dalla Cooperativa Sociale “Pietra di Scarto”, ...

“La via Libera” in visita al Laboratorio “Marcone”

di

Arrivano amici. Arrivano da lontano (finalmente!). Arrivano per vedere come tutto qui sia cambiato, per vederlo di persona, facendo esperienza diretta della...