“Ciascuno cresce solo se sognato”: è tempo di accendere le macchine!

di

Il Progetto “Ciascuno cresce solo se sognato: per una filiera equa e solidale del pomodoro”, realizzato dalla Cooperativa Sociale “Pietra di Scarto” di Cerignola (FG) con il sostegno di Fondazione CON IL SUD, entra in una fase decisiva!
In questi giorni si sta testando l’impianto di trasformazione nella sua parte elettrica e a brevissimo sarà effettuata la prima prova con il pomodoro per realizzare la prima passata.
Il progetto si sta realizzando presso il Laboratorio di Legalità “Francesco Marcone”, bene confiscato alla mafia che la Cooperativa gestisce dal 2010, con l’obiettivo di creare una filiera del pomodoro che coinvolga piccoli produttori del territorio e lavoratori, uomini e donne, in situazione di fragilità per raccontare una produzione agricola autodeterminata, sostenibile e libera dal caporalato.

Regioni

Ti potrebbe interessare

“Frichigno!”: io non me ne vado. Io resto.

“Io non me ne vado. Io resto”. Si conclude con queste parole “Frichigno!”, lo spettacolo teatrale della “Piccola Compagnia Impertinente”, scritto da...

“La via Libera” in visita al Laboratorio “Marcone”

di

Arrivano amici. Arrivano da lontano (finalmente!). Arrivano per vedere come tutto qui sia cambiato, per vederlo di persona, facendo esperienza diretta della...

NATALE 2020: “PIETRA DI SCARTO” LANCIA IL “PACCO DEI BANDITI”!

di

“Cerignola: terra di banditi!” è una delle frasi che ci capita spesso di ascoltare quando si parla della nostra terra. Partendo da questo...