Madonie “Borghi accessibili”, il progetto incontra la scuola

di

E’ stato presentato ieri, agli studenti dell’Istituto d’Istruzione superiore “Giuseppe Salerno ” di Gangi il progetto “Nel cuore delle Madonie: borghi accessibili per tutti” sostenuto dalla Fondazione con il Sud e l’evento “Sentieri Affettivi” nato in sinergia tra Associazione Dimensione Uomo, Associazione Fidapa (Sezione Gangi) e lo stesso Istituto Salerno. Alla presentazione erano presenti circa 150 studenti del biennio, sia dell’indirizzo scolastico Tecnico Economico sia del Liceo. Dall’incontro è nata un’importante sinergia con gli studenti che verranno coinvolti in iniziative di sensibilizzazione sui temi dell’accessibilità e della cultura del volontariato. La prima di queste iniziative è già in programma per il prossimo 29 aprile, quando gli studenti accompagneranno alcune persone con esigenze speciali lungo i sentieri naturalistici del Parco delle Madonie. Studenti e disabili avranno il privilegio di essere guidati, lungo il percorso, dal professore Rosario Schicchi, docente di scienze agrarie, alimentari e forestali presso l’Università di Palermo e direttore dell’Orto Botanico di Palermo, oltre che straordinario esperto del patrimonio ambientale madonita.

Regioni

Argomenti

Ti potrebbe interessare

Borghi accessibili, a Gangi e Geraci Siculo inaugurato il tour per ipovedenti

di

Nei giorni scorsi le comunità di Gangi e Geraci Siculo sono state protagoniste di una importante iniziativa volta a promuovere il turismo...

A lezioni di primo soccorso, una nuova esperienza per i nostri ragazzi con esigenze speciali

di

Proseguono le attività previste dal progetto “Nel cuore delle Madonie: Borghi Accessibili per Tutti” sostenuto da Fondazione con il Sud. Nei giorni...

Estate per tutti, un successo la terza edizione del calendario di eventi inclusivi

di

Una carovana di allegria e solidarietà che ha attraversato i Comuni delle alte Madonie Si è conclusa lo scorso 4 settembre al...