Una piccola arvicola per amica

di

Due workshops rivolti ai diversi ordini di scuola di grado del territorio campano in particolare del bacino idrografico del Sarno, dedicati alla gestione e cura del nostro bene più prezioso che è l’acqua e alle ripercussioni dal punto di vista ambientale sul nostro territorio. Con la partecipazione di oltre 80 scuole e 10.000 tra alunni e insegnanti con visualizzazioni anche oltre i confini regionali . Una partecipazione dei ragazzi e ragazzi davvero considerevole e ci ha fatto riflettere su come i temi ambientali soprattutto se presentati con un linguaggio diverso diventano attrattivi per i più giovani.

Nell’occasione è stato lanciato l’ebook “Giovani Gocce d’acqua” (scaricabile sul sito legambiente.campania.it). Un testo digitale dedicato appunto a bambini e bambine, ragazzi e ragazze con l’obiettivo di renderli consapevoli dell’importanza della risorsa costituita dall’acqua con focus dedicati al ciclo delle acque, inquinamento, cambiamenti climatici, biodiversità non solo del territorio del bacino idrografico del Sarno. Il progetto( workshops ed ebook) risponde in pieno ai principi dell’apprendimento non formale e alla citizen science ,la metodologia applicata è strettamente legata all’obiettivo di insegnare i ragazzi a lavorare insieme e ad intraprendere azioni pratiche utilizzando le loro conoscenze per contribuire ad una società migliore e ritenersi in pieno cittadini attivi .

Nel primo appuntamento il 22 marzo 2021 tramite un forms a cui le scuole del territorio del Sarno si sono iscritte, è stato presentato il personaggio che accompagnerà gli studenti all’utilizzo ed alla lettura dell’ebook: una piccola arvicola che vive sulle sponde del fiume Sarno, animata e colorata che spiega in modo semplice , divertente tutti i temi legati all’acqua e di come questi temi ci riguardano da vicino più di quanto ci potremmo aspettare. Si è spiegato il ciclo dell’acqua tramite esperimento riproducibile con pochi materiali ,e sono stati presentati tramite video tutti “gli amici” dell’avicola : tutti gli animali avvistati e ritrovati tramite monitoraggio nell’associazione partner nel progetto ,Ardea.

Nel secondo workshop ( 22 aprile 2021) in occasione della giornata mondiale della Terra i focus sono stati specifici sui cambiamenti climatici e inquinamento. L’arvicola ,mascotte del progetto, ha raccontato i segreti dei suoli, il loro ruolo nella stabilizzazione degli ecosistemi e nella purificazione dell’acqua e di come la salvaguardia del territorio passa anche dalla protezione dei suoli. Sempre con il partner di progetto Ardea abbiamo condiviso l’importanza della biodiversità nel nostro territorio in particolare del fiume Sarno e di come esso sia il bioindicatore di inquinamento.

Un format interattivo inteso a realizzare un continuum sostanziale tra l’acquisizione a scuola delle competenze e gli obiettivi dei nostri progetti allo scopo di creare un approccio cooperativo nell’educazione. Oggi come non mai la situazione è estremamente complessa e abbiamo la necessità di supportare ed essere vicini alle scuole ed alle famiglie , sapendo che il setting educativo è fatto di spazi alternativi, e che il diritto all’istruzione passa attraverso l’alleanza educativa tra più soggetti che hanno un bisogno costante di integrarsi.

Regioni

Ti potrebbe interessare

Fiume Sarno, non solo inquinamento. Spunta un nuovo mammifero per la zona: l’arvicola

di

Il monitoraggio del Progetto “ CuriAMO, ViviAMO, PartecipiAMO il Sarno” dopo numerose osservazioni ornitologiche interessanti scopre una nuova specie di mammifero osservato...

Fiume Sarno, microplastiche sotto osservazione

di

Nell’ambito del progetto “CuriAmo, ViviAmo, PartecipiAmo il Sarno” è stata effettuata, a cura del Cnr, la campagna di campionamento delle microplastiche presenti...

Puliamo il mondo, un atto d’amore per le nostre città

di

Sono entrati in azione di prima mattina con la tradizionale “divisa” formata da cappello, guanti, pettorina e sacca. Studenti, cittadini, amministratori, volontari sono stati...