A carte scoperte nell’IC V. Alfieri di Crotone: “Concluso con successo il percorso di educazione e prevenzione”

di

Si sono conclusi con un enorme apprezzamento da parte di alunni e docenti i percorsi di educazione e prevenzione nella scuola secondaria di primo grado dell’Istituto “Vittorio Alfieri” di Crotone. Questa attività del progetto “A carte scoperte”, mirata a far conoscere il fenomeno ludopatia e i suoi rischi, è stata condotta in questa scuola dall’ente partner Agorà Kroton Onlus.

I percorsi avviati a Crotone sono stati suddivisi in dieci incontri, avviati a novembre del 2023 e conclusi da poco. “Protagonisti degli interventi di educazione e prevenzione sono stati i ragazzi delle classi terze dell’IC V. Alfieri – ci raccontano gli esperti della Cooperativa Agorà Kroton Onlus Dopo una prima fase di conoscenza iniziale, abbiamo lavorato sulla conoscenza e descrizione del progetto e successivamente abbiamo provveduto ad instaurare un rapporto conoscitivo e di fiducia con i ragazzi coinvolti. I laboratori sono stati strutturati in base ai diversi argomenti coerenti con gli obiettivi di educazione e prevenzione e sono stati potenziati con il supporto di schede didattiche, slide, video proiezioni e un costante dialogo e scambio di idee con i ragazzi. Solo nella giornata finale è stato somministrato un test di gradimento sul percorso effettuato insieme, i ragazzi hanno risposto apertamente a cinque domande, avendo modo di esprimere le loro impressioni in modo libero e spontaneo”.

E grazie allo strumento dei test di gradimento rispetto all’attività di prevenzione ed informazione del progetto “A carte scoperte” gli operatori hanno potuto rilevare, nella quasi  totalità dei partecipanti, un pensiero comune: “Questi interventi sono stati utili per favorire una maggiore conoscenza e consapevolezza, tra i più giovani, sulle possibili problematiche e disagi causati dal gioco d’azzardo, argomento poco conosciuto dagli adolescenti”.

Al termine di questi percorsi, infine, è emersa una consapevolezza in più negli esperti coinvolti: “Bisogna rendere i giovani protagonisti degli interventi strutturati, costantemente ascoltati ed informati , affinché siano sempre più responsabili delle loro scelte e delle loro azioni”, concludono gli operatori di Agorà Kroton Onlus.

LA FOTOGALLERY

Regioni

Argomenti

Ti potrebbe interessare

Con la tappa di Montepaone Lido si conclude il tour AntiGAP nella provincia di Catanzaro

di

Si conclude oggi con la tappa di Montepaone Lido il tour  Anti GAP del progetto “A Carte Scoperte”-   sostenuto dalla Fondazione CON...

Ludopatia, incontro di prevenzione e sensibilizzazione nel Liceo Artistico “Preti e Frangipane” di Reggio Calabria

di

Si è svolto negli scorsi giorni l’evento di sensibilizzazione per studenti organizzato dal progetto “A carte scoperte”, sostenuto dalla Fondazione CON IL...

Dal Centro GAP di Castiglione Cosentino (Il Delfino): “Le potenzialità del gruppo di auto aiuto”

di

Nell’ambito del progetto A Carte Scoperte, sostenuto dalla Fondazione con il Sud, l’ente partner Cooperativa sociale Il Delfino offre un servizio di...