Tour AntiGap a Castiglione Cosentino: “Informazione e sensibilizzazione tra i giovani”

di

La seconda tappa del tour AntiGap, condotto dagli esperti dell’ente partner Il Delfino, si è svolta negli scorsi giorni nel comune di Castiglione Cosentino. Il camper del progetto “A Carte Scoperte” – sostenuto dalla Fondazione CON IL SUD – ha fatto sosta in Piazza della Concordia. Gli operatori hanno fatto informazione e sensibilizzazione tra la curiosità dei passanti  che si sono fermati per comprendere meglio il funzionamento del progetto e per capire le dinamiche della dipendenza da gioco d’azzardo patologico.

“Tra gli altri – raccontano gli esperti dell’ente partner Il Delfino di Cosenzaabbiamo avuto il piacere di dialogare con il primo cittadino di Castiglione Cosentino, Salvatore Magarò, che ha condiviso con noi finalità e obiettivi del progetto. Abbiamo avuto modo, inoltre, di intrattenerci  con un gruppo di ragazze. Una di loro ha espresso un’opinione che ci ha colpito molto, ovvero che se non si dedica la giusta importanza al rischio che il gioco d’azzardo può causare e se a scuola non se ne parla, sottovalutando il problema e non fornendo gli strumenti giusti sulla problematicità del fenomeno, l’impatto può essere molto pesante”.

“Costruire consapevolezza e supporto sulla tematica è infatti un compito a noi educatori molto caro e sul quale intervenire prima che continui a diffondersi fino a diventare una piaga sociale sempre più profonda. – prosegue il racconto – Un’altra ragazza, infine, ha aggiunto di aver avuto esperienze dirette con giocatori patologici e di averli visti perdere di vista ogni responsabilità proprio a causa del gioco. Tutte, infine, erano d’accordo sul fatto che con un giusto supporto le cose possono andare diversamente e per questo è importante continuare a sensibilizzare sul tema e fornire indirizzi e contatti utili , per uscire da queste situazioni di disagio”.

LE PROSSIME TAPPE DEL TOUR ANTIGAP IN PROVINCIA DI COSENZA DE IL DELFINO 

  • 8 Novembre 2023 – località Castrolibero dalle ore 12 alle 20
  • 9 Novembre 2023 – località Celico dalle ore 13 alle 18
  • 13 Novembre 2023 – località Dipignano dalle ore 12 alle 20
  • 15 Novembre 2023 – località Domanico dalle ore 12 alle 20
  • 17 Novembre 2023 – località Figline Vegliaturo dalle ore 15 alle 20

COME CHIEDERE AIUTO – Nella provincia di Cosenza, grazie al progetto “A Carte scoperte” sono stati attivati due Centri GAP. Il primo situato in Via De Nicola a Castiglione Cosentino –  aperto ogni martedì dalle 9 alle 13 e i giovedì dalle 15 alle 19 – e gestito dalla Cooperativa sociale Il Delfino. Il secondo, invece, nella località di Tortora gestito dall’ente partner il Centro d’Accoglienza L’ULIVO in Via Fratelli Turati ed aperto ogni venerdì dalle 8 alle 13. I servizi offerti sono gratuiti. Infine, per rendere più semplice la richiesta di aiuto e per offrire un servizio anche “a distanza” di presa in carico e cura ai soggetti dipendenti dal gioco d’azzardo patologico è disponibile anche la piattaforma www.lultimapuntata.it

 

Regioni

Argomenti

Ti potrebbe interessare

Tour AntiGap: il calendario delle tappe conclusive nella provincia di Reggio Calabria

di

Si concluderà nelle prossime settimane il Tour AntiGap del progetto “A carte scoperte”, sostenuto dalla FONDAZIONE CON IL SUD e con ente...

Con la tappa di Montepaone Lido si conclude il tour AntiGAP nella provincia di Catanzaro

di

Si conclude oggi con la tappa di Montepaone Lido il tour  Anti GAP del progetto “A Carte Scoperte”-   sostenuto dalla Fondazione CON...

“Prevenzione & Educazione”: il 25 maggio incontro con gli studenti dell’IC Spezzano Sila -Celico

di

Nuovo appuntamento di informazione, sensibilizzazione e prevenzione nelle scuole organizzato nell’ambito delle attività del progetto “A carte scoperte”, sostenuto dalla Fondazione CON...