Aperte le iscrizioni per le attività di volontariato in partenza dal 29 maggio

di

ABCD Astroni, in collaborazione con Fondazione con il Sud, ha organizzato cinque giorni di attività in cui adulti e famiglie potranno dare il loro contributo per la salvaguardia delle specie autoctone e il recupero delle aree percorse dal fuoco all’interno della Riserva Naturale Oasi WWF Cratere degli Astroni.

Tutte le attività saranno organizzate e gestite nel rispetto delle attuali norme di sicurezza.

Il calendario delle attività 

Sabato 29 maggio 2021 – Raccolta piccole piante di farnia per creare un vivaio forestale

  • Orario: dalle 9.30 alle 12.30
  • Durata: circa 3 ore 
  • Chi può partecipare:  adulti e famiglie, gruppi di massimo 15 persone 
  • Attività: la farnia è una specie autoctona che popola il fondo del cratere, eliofila ed igrofila, la cui rinnovazione è spesso soppiantata dalla crescita veloce delle specie aliene. Al momento, è stata riscontrata un’abbondante rinnovazione in alcune aree. Molte di queste piantine potrebbero non superare la siccità estiva. Obiettivo di tale attività è quello di prelevarne alcune, in modo da creare un piccolo vivaio forestale e ritrapiantare i semenzai nelle zone in cui tale specie è meno presente e nelle aree percorse dal fuoco. 
  • Svolgimento: i volontari scenderanno con l’operatore sul fondo del cratere, sempre mantenendo il distanziamento. Arrivati all’area dove raccogliere le piantine, gli verrà spiegata l’importanza del progetto, dopodiché preleveranno le piantine, le posizioneranno in vaso e le sistemeranno lì. Terminata l’attività, l’operatore li guiderà verso l’uscita. 
  • Cosa verrà utilizzato: guanti da lavoro (a cura del volontario), vasetti-palette da giardinaggio. I materiali saranno posizionati nell’area dove si prevede di realizzare l’attività. Una volta terminata quest’ultima, con l’auto di servizio si preleveranno tutti i vasetti che verranno posizionati nell’area adibita a vivaio.

Martedì 1° giugno 2021 – Creazione vivaio forestale

  • Orario: dalle 9.30 alle 12.30
  • Durata: circa 2 ore 
  • Chi può partecipare: adulti, gruppi di massimo 10 persone 
  • Attività: i volontari aiuteranno il personale dell’Oasi a ripristinare un’area recintata e creare un vivaio forestale dove verranno posizionate le piante raccolte precedentemente, che saranno poi piantate quando più grandi.
  • Svolgimento: ai volontari che prenderanno parte all’attività sarà illustrato il progetto, l’importanza di creare un vivaio forestale per la salvaguardia della biodiversità. Saranno divisi in gruppi, alcuni si occuperanno dell’irrigazione, altri elimineranno la vegetazione infestante e altri ancora monteranno il telo ombreggiante. Una volta pronto il sito, si procederà a sistemare all’interno le piante in vaso.
  • Cosa verrà utilizzato: guanti da lavoro (a cura dei volontari), forbicioni, rastrelli, tubo per l’acqua,  telo ombreggiante. 

Sabato 19 giugno 2021 – Creazione di una Checklist della rinnovazione e/o delle specie aliene 

  • Orario: dalle 9.30 alle 12.30
  • Durata: circa 3 ore
  • Chi può partecipare: adulti e famiglie, gruppi da massimo 15 persone 
  • Attività:  i volontari saranno guidati lungo un’area colpita dall’incendio del 2017, ora in sicurezza, e saranno coinvolti in un’attività di Citizen Science durante la quale sarà monitorata la rinnovazione naturale e/o le specie aliene post incendio tramite l’uso dell’applicazione iNaturalist. L’applicazione servirà come supporto per l’identificazione e la stesura di una checklist.
  • Svolgimento: i volontari scenderanno con l’operatore sul fondo del cratere, sempre mantenendo il distanziamento. Raggiungeranno l’area dove effettuare il monitoraggio. Terminata l’attività l’operatore li guiderà verso l’uscita.
  • Cosa verrà utilizzato: i volontari dovranno scaricare i-naturalist ed iscriversi al progetto appositamente creato per la giornata.

Giovedì 1° luglio 2021 – Pulizia terreno agricolo prospiciente l’ingresso

  • Orario: dalle 9.30 alle 12.30
  • Durata: circa 2 ore 
  • Chi può partecipare: adulti, gruppi da massimo 10 persone 
  • Attività: il terreno agricolo è attualmente in stato di abbandono, motivo per cui rappresenta un rischio per l’innesco di incendi boschivi. I volontari aiuteranno il personale dell’oasi a ripristinare questo appezzamento rimuovendo specie invasive infestanti ed effettuando operazioni di potatura laddove presenti ancora delle viti.
  • Svolgimento: ai volontari che prenderanno parte all’attività sarà illustrato il progetto, l’importanza di mantenere spazi sgombri da vegetazione infestante ai fini della prevenzione incendi. Verranno guidato nell’area dove svolgere l’attività, per garantire il distanziamento ad ognuno sarà data una mansione.
  • Cosa verrà utilizzato: guanti da lavoro (a cura dei volontari), forbicioni, rastrelli.

Giovedì 08 luglio 2021 – Censimento alberi monumentali

  • Orario: dalle 9.30 alle 12.30
  • Durata: circa 3 ore
  • Chi può partecipare: adulti con idoneità fisica, gruppi da massimo 15 persone 
  • Attività: il patrimonio arboreo della Riserva è costituito da molti alberi secolari, alcuni con caratteristiche di monumentalità. In seguito all’incendio del 2017 alcuni hanno subito danni irreversibili o comunque da valutare nel tempo. Nel corso di quest’attività verrà aggiornato il censimento esistente non solo segnando gli individui ormai andati distrutti dall’incendio ma cercando anche di valutare la ripresa di quelli parzialmente danneggiati.
  • Svolgimento: i volontari con l’aiuto di personale esperto, e tramite l’aiuto del gps, cercheranno gli alberi monumentali precedentemente censiti e, per ognuno di essi, compileranno schede di rilievo per valutare lo stato di salute a distanza di quattro anni dall’incendio del 2017.
  • Cosa verrà utilizzato: un cellulare con posizioni gps delle piante già censite, schede pen nuovi dati, rotella metrica. 

Come iscriversi alle attività 

Per iscriversi basta mandare un messaggio whatsapp al numero +39 3923231220 specificando nome, cognome, numero dei partecipanti e indirizzo mail. 

Informazioni di partecipazione

Per questioni di sicurezza, ti ricordiamo di portare con te sia dei guanti da lavoro che una mascherina. In questo modo garantirai a te stesso e agli altri di poter lavorare in tutta tranquillità. 

Regioni

Argomenti

Ti potrebbe interessare

Un’estate con meno incendi a Napoli? È anche merito di ABCD.

di

L’estate 2019 si chiude con un sostanziale decremento degli incendi a Napoli e in Campania rispetto a qualche anno fa. Nonostante alcuni...

Sondaggio per migliorare le azioni di tutela della Riserva degli Astroni

di

Se vivi nelle vicinanze della Riserva Naturale Oasi WWF Cratere degli Astroni, #RaNaMano e aiutaci a capire come difendere il suo patrimonio...

Attività di assembramento e volontariato Sospese

di

A seguito del DPCM 4 marzo 2020 tutte le attività di assembramento e volontariato promosse da questo ente saranno sospese fino a...