World Migratory Bird Day ed Eurobirdwatch alle Soglitelle.

di

Ben tre giornate sono state dedicate al bird – watching ed alla conoscenza delle zone umide delle Soglitelle a Villa Literno (CE), nell’ambito del progetto Volo Libero, sostenuto da Fondazione con il Sud e con il partenariato  dell’Ente Riserve Foce Volturno e Costa di Licola, Istituto gestione Fauna, Lipu, Comune di Villa Literno, Consorzio Agrorinasce, Carabinieri Forestale.

Il 4, il 10 e l’11 ottobre abbiamo organizzato l’Eurobirdwatch ed  il World Migratory Bird Day.

La migrazione autunnale è stata protagonista degli appuntamenti: terminato il periodo di nidificazione, e involati i giovani, gli uccelli si apprestano a partire per passare l’inverno in aree più calde, per poi ritornare nel nostro Paese in primavera.

L’Eurobirdwatch è  il più importante evento dedicato al birdwatching organizzato da BirdLife Europa e, in Italia, dalla Lipu-BirdLife Italia.

Le osservazioni raccolte durante l’Eurobirdwatch dai coordinatori della Lipu insieme ai partecipanti,

uniti ai dati provenienti da tutta Europa grazie al coordinamento di BirdLife Slovacchia, forniranno un quadro completo della migrazione degli uccelli in Italia e nel continente europeo.

Migrazione ma anche tutela degli habitat naturali: durante l’Eurobirdwatch i partecipanti hanno  segnalato anche  problematiche come la presenza di inquinamento da plastica o rifiuti, il transito di veicoli non autorizzati e conseguenti fenomeni erosivi, atti di bracconaggio, presenza di cani vaganti  e altre attività o situazioni che costituiscono una minaccia agli ambienti naturali ed alle specie di uccelli.

Il 10 e l’11 ottobre abbiamo organizzato il World Migratory Bird Day, la Giornata mondiale degli uccelli migratori. Il tema sottolinea l’importanza di conservare e ripristinare la connettività ecologica e l’integrità degli ecosistemi che supportano i movimenti naturali degli uccelli migratori e che sono essenziali per la loro sopravvivenza e benessere

Fischione, Fenicottero, Spatola,  Chiurlo , Alzavola, Mestolone, Pettegola, Pantana, Corriere grosso, Fratino, Piovanello pancianera, Tarabuso,  Falco di palude, Poiana, Gheppio,  Sparviere , Falco Pellegrino ecco alcune delle specie osservate in questi giorni, con un presenza di visitatori limitata per il rispetto delle norme anti – covid 19.

Regioni

Argomenti

Ti potrebbe interessare

COSTRUITI NIDI ARTIFICIALI PER FAVORIRE LA NIDIFICAZIONE DEI RAPACI ALLE SOGLITELLE

di

Matteo Palmisani, delegato Lipu di Caserta ha appena finito di costruire due nidi artificiali per favorire la nidificazione di Gheppio e Barbagianni...

INIZIA IL PROGETTO VOLO LIBERO – Gli obiettivi ed i primi risultati

di

Per il popolo migratore. Partito quest’anno  il progetto, cofinanziato da Fondazione con il Sud nell’ambito del Bando Ambiente 2018, che intende restituire...

ECCO I BUNKER DA CUI I BRACCONIERI FACEVANO STRAGE DI UCCELLI SELVATICI ALLE SOGLITELLE

di

I BUNKER COME ERANO PRIMA. Appostamenti fissi chiamati in dialetto “puosti”, dove i bracconieri  si nascondevano comodamente praticando il tiro al bersaglio...