VOCI DEL VERBO VIAGGIARE / La presentazione del progetto e le dichiarazioni dei progettisti

di

Il progetto VOCI DEL VERBO VIAGGIARE – Accoglienza mediterranea incontra la città nella sua sede più rappresentativa (Palazzo delle Aquile) e attraverso la voce dei suoi protagonisti vi racconta il lavoro che abbiamo fatto in questi primi mesi di attività, tutta la preparazione, le storie e i progetti in vista di un grande obiettivo: far nascere la prima esperienza di impresa sociale multiculturale a Palermo, e tutti i modi in cui vogliamo declinare la nostra idea di “Accoglienza Mediterranea”.

PRESENTAZIONE DEL PROGETTO

PALERMO: Palazzo delle Aquile
martedì 19 febbraio 2019
ore 11.30

Insieme a tutti i giovani viaggiatori aspiranti imprenditori ci sarà anche Marco Imperiale, direttore generale della Fondazione CON IL SUD, che sostiene il progetto, il Sindaco Leoluca Orlando e i rappresentanti della nostra nutritissima partnership.


LE DICHIARAZIONI

«Noi cerchiamo di aiutare le comunità del Sud a crescere e ad affrontare problemi complessi. E in questo progetto di complessità ne abbiamo veramente tanta. E cerchiamo anche di premiare i progetti che mettono insieme fragilità e forza. In questo progetto, la fragilità è data dalla difficoltà di costruire lavoro al Sud e la forza è data dalla bellezza del territorio e dalle energie che sono in campo».
Marco Imperiale – Direttore Fondazione CON IL SUD

«Compito del sindaco è mettere insieme una visione con la vita quotidiana. E questo è anche il senso di questo progetto che oggi stiamo presentando».
Leoluca Orlando, Sindaco di Palermo

«I ragazzi hanno scelto questo progetto e noi abbiamo scelto loro. Ci siamo scelti reciprocamente. La nostra speranza più grande è che questo percorso possa dare strumenti a tutti per usarli dentro e fuori il progetto».
Giulia Manzella – Centro Astalli Palermo

«Il titolo fa riferimento alla contemporaneità di Palermo, fatta di persona che arrivano e persone che vanno. Palermo è una città di flussi, di attraversamenti: migranti, turisti, persone che hanno scelto di venire a vivere a Palermo, persone che sono tornate. E tutte queste sono Voci del Verbo Viaggiare».
Cristina Alga – project manager

«In questi mesi lavorando insieme abbiamo incontrato 153 ragazzi e ne abbiamo selezionato 50. Il nostro obiettivo ora è costruire un’impresa mista fatta di italiani e non italiani. E riuscire a farlo in un anno e poi accompagnare l’anno seguente queste stesse persone a costruire il proprio futuro. Non nascondiamo le difficoltà, si tratta di un progetto molto ambizioso. Questa giornata di oggi così ricca e partecipata ci dice che possiamo farcela».
Simone Lucido – NEXT Nuove energie per il Territorio

«Questo progetto vuole favorire e nello stesso tempo rendere consapevoli tutti noi di cosa sta succedendo a Palermo, a partire proprio da questo gruppo di giovani multilingui e multiculturali. Palermo oggi è un luogo in cui diversamente dal passato e diversamente da quello che accade in altre parti del mondo, le diversità non stanno l’una accanto all’altra ma si stanno intrecciando e confrontando. E le lingue sono a un tempo riflesso e strumento di questo cambiamento».
Mari D’Agostino – ItaStra / Scuola di Lingua Italiana per Stranieri (Unipa)


ph. Luca Prestia e Alagie Malick Ceesay


Regioni

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK