Al via la formazione integrata per la Rete Antiviolenza della Città Metropolitana di Catania

di

Come accogliere le donne che subiscono violenza maschile, come saper riconoscere le situazioni a rischio, quali sono gli strumenti giuridici a tutela e quali le misure di protezione per i figli minori; ed ancora, la risposta delle istituzioni, le procedure sanitarie e la metodologia del Centro Antiviolenza. Sono questi gli argomenti che verranno trattati durante il corso di formazione integrata rivolto agli operatori e alle operatrici della Rete Antiviolenza della Città Metropolitana di Catania, che sarà avviato il 14 marzo 2024.

Un’attività resa possibile grazie al progetto «Venti a favore delle donne: percorsi di libertà per donne che subiscono violenza» coordinato dall’Associazione Thamaia Onlus di Catania e finanziato da Fondazione Con il Sud.

Si tratta del primo dei tre cicli formativi di 30 ore previsti dal progetto, in cui sono coinvolti 45 uomini e donne che lavorano in ambito sociale, sanitario e ospedaliero, all’interno delle forze dell’ordine e degli enti del Terzo settore.

In collaborazione con il Policlinico Rodolico – San Marco di Catania che ha curato l’accreditamento ECM e messo a disposizione gli spazi per gli incontri, l’Associazione Thamaia ha strutturato il percorso formativo con l’obiettivo di accrescere le capacità di riconoscere e situazioni di violenza maschile sulle donne, di favorire l’emersione del fenomeno e migliorare l’accoglienza di coloro che chiedono aiuto.

«La formazione degli operatori e delle operatrici – afferma la presidente di Thamaia Anna Agosta – rappresenta un elemento fondamentale per garantire alle donne che chiedono aiuto un supporto competente e specializzato, per scongiurare episodi di rivittimizzazione secondaria. La formazione integrata e sinergica, così come l’abbiamo pensata in collaborazione con tutti gli enti partner della Rete Antiviolenza della Città Metropolitana di Catania, offre anche la possibilità di un confronto tra gli stessi operatori e operatrici, al fine di favorire una presa in carico integrata delle donne che intraprendono il difficile percorso di fuoriuscita dalla violenza».

[Guarda la fotogallery]

 

SCARICA IL PROGRAMMA DEL CORSO

 

       

Regioni

Argomenti

Ti potrebbe interessare

Evento di presentazione del progetto: martedì 20 giugno a Catania

di

«Venti a favore delle donne: percorsi di libertà per donne che subiscono violenza» è un nuovo progetto ideato e coordinato dall’Associazione Thamaia...

Attivato lo sportello d’ascolto territoriale di Adrano

di

Per accedere allo sportello di Adrano basta fare richiesta d’aiuto telefonando al numero 095.722.3990 nei seguenti orari: lunedì, mercoledì e venerdì dalle...

Le azioni del progetto: potenziare, fare rete, prevenire

di

L’approccio sistemico del nostro progetto può essere sintetizzato attraverso tre assi d’intervento: Potenziare l’accoglienza e il supporto alle donne che subiscono violenza;...