La Bellezza produce Civiltà?/ Moltalbano lancia la sfida

Nell’ambito dell’azione progettuale “Volontariambiente” del progetto Taking care, la cura dell’ambiente e la cura degli altri il Circolo della Legambiente di Montalbano Jonico nella giornata di mercoledì 23 maggio 2018 avvierà il campo di volontariato, non residenziale e aperto prioritariamente ai cittadini del paese, finalizzato alla riqualificazione di uno spazio sterrato, adottato da Legambiente attraverso il bando Adotta un Aiuola promosso dall’Amministrazione comunale.

Il sito al centro del campo di volontariato è uno spazio residuale dei lavori di consolidamento del fronte franoso del Centro storico, all’imbocco di una delle più antiche e importanti mulattiere del paese. Intenzione di Legambiente, attraverso questa iniziativa, è di trasformare quest’area incolta in un piccolo “giardino mediterraneo”, in continuità – anche botanica – con l’adiacente Riserva dei Calanchi, sulla quale si sono da sempre concentrate le attenzioni del circolo jonico.

Per questo, in fase di progettazione e nella realizzazione Legambiente ha potuto contare sulla collaborazione gratuita di esperti, come l’agronomo Tony Sagaria dei Vivai Di Chio, che hanno individuato le essenze botaniche più idonee tra quelle autoctone e le tecniche di realizzazione a minore impatto ambientale, che assicureranno il consolidamento della scarpata e un uso minimo di acqua di irrigazione, concimi e prodotti fitosanitari. Un esempio da proporre anche per interventi futuri sui pendi del paese che si affacciano sulla Riserva dei calanchi.

Durante la giornata di inaugurazione del campo estivo del 23 maggio saranno illustrate, da parte del Presidente del Circolo Legambiente Montalbano Jonico Maurizio Rosito, le diverse attività previste durante i lavori del campo; sarà inoltre presentato nel dettaglio, da parte del Vice-Sindaco Giuseppe Di Sanzo dell’Amministrazione Comunale di Montalbano, il bando Adotta un’aiuola promosso dal Comune per permettere a privati cittadini ed attività commerciali di fare concretamente la propria parte per prendersi cura dell’ambiente jonico assieme a tutta la propria comunità.

Campo di volontariato-inaugurazione

Regioni

Argomenti

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK