L’ambiente si mette in circolo/ A Montalbano Jonico “Cammini di Bellezza” per migliorare la percezione delle questioni ambientali.

Il circolo Legambiente Montalbano, nell’ambito del progetto “Taking Care – la cura dell’ambiente e la cura degli altri” sostenuto e finanziato dal Bando Volontariato 2015 – Reti Locali della Fondazione con il Sud, promuove una serie di giornate dedicate alla scoperta del territorio e delle sue bellezze. Quattro gli appuntamenti all’interno del programma “Cammina Basilicata”, che porranno al centro il territorio montalbanese nei mesi di aprile, maggio e giugno 2018.

Tra i Cammini di Bellezza proposti dalla Legambiente in Basilicata, particolare rilievo assumono i percorsi all’interno della Riserva Regionale dei Calanchi, formazioni argillose di notevole impatto paesaggistico che raccontano la storia delle trasformazioni del nostro pianeta negli ultimi due milioni di anni. Gli itinerari della riserva dei calanchi ci parlano anche della storia recente della comunità Montalbanese, fatta di una tradizione contadina radicata nei sui abitanti che, non potendo utilizzare i suoli argillosi del versante della collina che volge verso il fiume Agri, erano soliti coltivare nella valle pur risiedendo in collina.

Una rete di mulattiere, dette “Appiett”, collegava l’abitato ai cosiddetti “giardini”. Queste percorsi, progressivamente abbandonati con l’avvento dei mezzi a motore, sono oggi patrimonio culturale della comunità che ha avviato un processo di recupero e riscoperta di questa caratteristica viabilità rurale che permette di attraversare la Riserva dei Calanchi e di vivere un esperienza unica che combina geologia e tradizione contadina.

Il tema che legherà queste giornate sarà la “Fioritura”, elemento di cambiamento degli scenari paesaggistici lucani che colora con varie tinte i diversi periodi dell’anno; dal rosso della Sulla al giallo della ginestra, dalle tonalità lilla delle orchidee al blu dei piccoli fiori del rosmarino, tutte essenze mediterranee che troviamo lungo i sentieri della Riserva dei Calanchi. Sabato 21 aprile il primo appuntamento in programma presso le antiche mulattiere, seguito dalle date di maggio – sabato 12 e sabato 26 – e dal 10 giugno, per seguire il processo naturale delle fioriture e scoprire i cambiamenti che avvengono sulla fascia jonica lucana in questi mesi primaverili.

Queste giornate, in linea con le restanti attività del progetto che ci accompagnerà fino al 2019, mirano ad accrescere la percezione della bellezza che ci circonda soprattutto nei residenti, consapevoli che soltanto chi è capace di cogliere la bellezza ed il valore di un territorio potrà rispettarlo e prendersene cura.

calendario escursioni (2)  escursione 21 aprile sulla

Regioni

Argomenti

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK