Dalla scuola al doposcuola, senza mai perderli di vista!

di

Il progetto SPOT mira a sviluppare  ed integrare le attività dei partner di progetto e i filoni progettuali.

Grazie alla collaborazione con l’Istituto Andrea Angiulli, la Scuola Primaria del Rione Sanità, i volontari del doposcuola hanno incontrato, su piattaforma web, le maestre dei bambini seguiti nei compiti per un colloquio informativo sul loro andamento scolastico.

La comunicazione fra docenti e educatori è uno strumento importante per individuare le aree di miglioramento, le metodologie più adatte per il singolo e per verificare i progressi raggiunti.

Molti dei bambini seguiti sono stranieri che frequentano la scuola pur conoscendo poco la lingua italiana e vivendo in famiglie nelle quali si parla solo l’idioma di provenienza.

Importante e complesso è il lavoro di supporto quotidiano a questi piccoli studenti che si trovano ad affrontare contestualmente l’inserimento sociale e culturale nel nostro sistema scolastico, insieme all’apprendimento della nuova lingua e delle materie di studio.

Nonostante tutto, nessuno resta indietro, nessuno è solo. Diamo il massimo e continuiamo l’impegno quotidiano nel contrastare la povertà educativa.

Regioni

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK