Scheda del Progetto

Luogo: Quartieri Scampia e Rione Sanità di Napoli.

Contributo: € 145.000

 

Descrizione breve

Il progetto ha lo scopo di contrastare la povertà educativa e favorire l’inclusione sociale del giovani di quartieri disagiati di Napoli con corsi di espressività teatrale nelle scuole medie in orario curriculare, attività sportive (karatè e danza), doposcuola pomeridiano con scambi di esperienze e momenti di raccordo tra le tre direttici progettuali (sport, teatro espressivo, doposcuola)

Il progetto si ripropone di:

  • Attivare percorsi educativi ed esperenziali volti alla conoscenza di stili di vita più appropriati per una convivenza civica;
  • Contrastare ogni forma di violenza o di modelli sociali di prevaricazione dell’altro;
  • Incrementare l’accesso ad attività educative in ragazzi che vivono in contesti di grave deprivazione sociale, economica e culturale;
  • Educare i giovani all’affettività ed al riconoscimento delle proprie emozioni;
  • Favorire la cultura della tolleranza;
  • Promuovere misure di tutela dell’ambiente (interno ed esterno) come sfondo ideale per tutte le azioni volte al ben-essere;
  • Facilitare l’interconnessione di relazioni sociali e progettualità educative tra operatori sociali, educatori, scuole ed enti del terzo settore che lavorano sullo stesso contesto territoriale e sociale.

Soggetto Responsabile: Fondazione Alessandro Pavesi Onlus

Cofinanziatori: Fondazione Mon Soleil, Pio Monte della Misericordia

Partner: Fondazione di Comunità San Gennaro, Champion Center Asd – La Scampia che VinceAssociazione Culturale Agita Teatro e dalle scuole I.C. Ristori Durante, I.C. Russo Montale ed I.C. Arcoleo-Croce-Volino alla Sanità ed il liceo Elsa Morante a Scampia.

SPOT - sport, teatro e doposcuola

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK