Spazio Acrobazie e la Rete del dono

di

Il 28 settembre, ore 12.00, su  invito della Rete del dono, raccontiamo in un appuntamento onlineaperto a tutti, il progetto Spazio Acrobazie. Laboratorio produttivo e di riqualificazione attraverso la mediazione artistica.

Per partecipare
https://us06web.zoom.us/webinar/register/WN_Co_mY7D4SRi6itzQivOmjw?
fbclid=IwAR1A1ZuRiMchaGkBpYiX7N4lqULUuGdjMvef_69KyFhc219RW1rFDQo55HY#/registration
In questa occasione parleremo di come si fa a progettare per i luoghi  detenzione, dell’importanza dell’intersettorialità intersettorialità e  della rete trasversale del CCW-Cultural Welfare Center che aiuta a collegare mondi diversi.
Partiremo dal progetto  L’Arte della Libertà, a cura di Elisa Fulco e  Antonio Leone per il carcere Ucciardone di Palermo, i cui risultati raggiunti hanno portato al progetto a cui stiamo attualmente lavorando, “Spazio Acrobazie. Laboratorio produttivo e di riqualificazione attraverso la mediazione artistica”, che conta non a caso su una grande rete di partner.
Si può fare, è Il messaggio che ci piace dare. Qui il link al video “Chiamarsi per nome” dell’Arte della Libertà, che ancora oggi f per noi funziona come un video motivazionale.

Regioni

Argomenti

Ti potrebbe interessare

Alla scoperta dei musei con Spazio Acrobazie

di

Nel progetto Spazio Acrobazie le visite guidate per scoprire i luoghi culturali della città hanno lo spirito e l’entusiamo della gita. Si...

L’arte di vivere con il gruppo dell’Esecuzione penale esterna

di

Dal 9 all’11 maggio l’artista Marzia Migliora ha guidato il gruppo di Esecuzione penale esterna di Palermo in occasione del ciclo di...

L’arte di Marzia Migliora per l’Esecuzione penale esterna

di

Come il lavoro ci forma e ci deforma, che cosa ci motiva e come la passione ci guida. Sono queste le prime...