Attivata l’Unità Mobile di Protezione Ambientale del progetto Si.V.A.N.N.

di

 

Un altro importante passo avanti del Progetto Si.V.A.N.N. (Sistema di Vigilanza delle Aree Naturali Nissene) è stato realizzato grazie all’acquisto di un veicolo fuoristrada con il quale effettuare le attività di sorveglianza e controllo del territorio. Adesso le Guardie giurate WWF ed altri operatori qualificati potranno sviluppare al meglio i servizi di vigilanza ai fini del contrasto nella lotta agli illeciti in danno della flora, della fauna, degli habitat e del paesaggio nelle Riserve regionali “Lago Soprano” e “Contrada Scaleri”, dislocate in territori raggiungibili solo con mezzi 4×4. Il veicolo è stato appena acquistato grazie al finanziamento concesso da Fondazione CON IL SUD; adesso sarà allestito e dotato di attrezzature e strumentazione necessarie per l’attività dei volontari impiegati nel progetto.

Grazie a tale fuoristrada, inoltre, l’“Unità Mobile di Protezione Ambientale” potrà operare anche nelle impervie aree limitrofe con le due Riserve, naturalisticamente importanti in quanto riconosciute “Sito Natura 2000” e sottoposte a protezione: ZSC ITA050003 “Lago Soprano” e ZSC ITA050002 “Torrente Vaccarizzo (tratto terminale)”.

Regioni

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK