Pant-Aid per la gestione e la prevenzione dei rischi ambientali del Parco Nazionale di Pantelleria

di

Il progetto PANT-AID, iniziato a Marzo 2019, ha completato la fase iniziale di attivazione della collaborazione tra i diversi partner e si appresta ad entrare nel vivo della fase più operativa.

PANT-AID Pantelleria
Un momento della riunione sulla gestione e prevenzione dei rischi ambientali

Sono infatti già avviate le attività volte alla riduzione dei rischi legati agli incendi e alla perdita di biodiversità all’interno del Parco Nazionale dell’ Isola di Pantelleria, di recente istituzione.

Il progetto, è stato presentato in anteprima al Castello Barbacane di Pantelleria alla presenza di tutti i soggetti coinvolti e della comunità pantesca. Le attività avranno una durata di 30 mesi e prevede, durante il primo anno, una dettagliata mappatura dei rischi ambientali e la formazione di un gruppo di cittadini  in materia di dissesto idrogeologico, incendi, inquinamento, sversamento di idrocarburi, etc.

Nei mesi scorsi i partner coinvolti nel progetto, dopo avere redatto un piano di coordinamento e monitoraggio, si sono occupati della mappatura di dettaglio dei rischi ambientali, arrivando a definire un primo report, in fase di approvazione. Inoltre, sono stati definiti i Gruppo d’Intervento e Gestione, insieme alla pianificazione dei campi di volontariato.

PANT-AID Pantelleria
Due membri del corpo nazionale vigili del fuoco, durante l’incontro di Gestione e Prevenzione dei Rischi Ambientali

 

Il progetto PANT-AID, in osservanza del Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 4 marzo 2020, ha comunicato alle parti coinvolte che l’inizio dei corsi di formazione è posticipato a Maggio.

Seguici anche su Facebook se vuoi seguire da vicino le attività di PANT-AID!

Regioni

Ti potrebbe interessare

PANT-AID: Corso Antincendio 21-23 Luglio

di

Dal 21 al 23 Luglio il Gruppo di Intervento e Gestione del Territorio ha preso parte al corso di formazione antincendio organizzato...

Sversamenti di idrocarburi sulle coste dell’Isola di Pantelleria

di

Secondo una stima fatta nel 2018 dall’ISPRA (Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale) ogni anno nel Mediterraneo gli sversamenti...

Droni al servizio dell’Isola di Pantelleria!

di

Con l’arrivo imminente della primavera siamo lieti di annunciare che l’Ente Parco ha ricevuto i droni che saranno usati per le attività...