“In MEZZO al parco” il 6 aprile al Fausto Noce: dibattito pubblico e test drive dei mezzi ciclabili inclusivi

di

“In MEZZO al parco”. Si intitola così l’appuntamento in programma nel pomeriggio di sabato 6 aprile al parco Fausto Noce di Olbia. A partire dalle ore 16, infatti, le associazioni, gli enti e i professionisti coinvolti nel progetto MEZZO (1/2), sostenuto dalla Fondazione CON IL SUD, sono pronti ad accogliere la cittadinanza: si tratta di un’iniziativa volta a sensibilizzare verso la mobilità sostenibile e inclusiva con uno speciale testdrive dei mezzi acquistati e che nei prossimi mesi formeranno il primo parco-bici della velostazione che verrà installata in città. 

Leggi di più...

Inserito all’interno del programma della “settimana per l’autismo” (dal 2 all’8 aprile) organizzata da SensibilMente Odv, l’evento è la prima uscita pubblica dei protagonisti di MEZZO (1/2). Soggetti pubblici, tra cui il Comune di Olbia e l’Università degli Studi di Sassari, e realtà specializzate private, stanno portando avanti un percorso strategico per promuovere nuovi servizi di trasporto sostenibili e inclusivi tra le vie della città. L’infrastruttura principale è una velostazione, a disposizione dei cittadini di Olbia, che verrà installata nei prossimi mesi negli spazi della stazione ferroviaria Olbia Terranova.

Nel corso degli ultimi mesi, MEZZO (1/2) ha già provveduto all’acquisto delle prime cargobike e biciclette inclusive, già mostrate sui canali social ma che con l’evento del 6 aprile verranno mostrate a tutti i cittadini. L’evento “In MEZZO al parco” nasce proprio per avvicinare la popolazione alle iniziative di mobilità. Dalle ore 16 in poi, nell’area verde del parco Fausto Noce, facilmente accessibile dall’ingresso 4 lato Croce bianca, sono invitati tutti a farsi un giro, gratuitamente, con i mezzi ciclabili e a discutere con i protagonisti di MEZZO (1/2) delle soluzioni pensate per migliorare gli spostamenti in città e cambiare le proprie abitudini di mobilità.

“Finalmente possiamo presentare alla comunità una delle attività più significative – così Roberta Calcina, presidente di Hub.MAT, associazione capofila di MEZZO (1/2) -. I mezzi ciclabili saranno a disposizione di chiunque voglia provarli. I mezzi, tutti a pedalata assistita, comprendono: una cargobike Trikego a tre ruote con cassone per trasporto bambini, due bici a 3 ruote Van Raam con possibilità di trasporto di una persona a mobilità ridotta con o senza sedia a rotelle, una berkelbike che si pedala con la propulsione combinata braccia-gambe, un tandem Ol3 hubnike a controllo posteriore e un longtail Decathlon con due posti sul retro per il trasporto bambini”. Le bici, acquistate nell’ambito del progetto, saranno intanto disponibili nello Spazio ciclofficina Margherita Hack e in seguito formeranno il parco bici della velostazione MEZZO (1/2).

“L’evento è inserito nella settimana per l’autismo – spiega Veronica Asara, presidente di SensibilMente, partner del progetto – perché la mobilità e l’accessibilità sono temi essenziali da promuovere per garantire e tutelare il diritto all’autodeterminazione per le persone con autismo e altre disabilità”.

Regioni

Ti potrebbe interessare

Lo abbiamo rifatto: test drive dei mezzi inclusivi nel cortile dell’istituto superiore Amsicora di Olbia

di

Dopo il grande successo di partecipanti dell’evento al parco Fausto Noce pochi giorni fa, ieri la squadra di MEZZO (1/2) ha ripetuto...

A lezione con MEZZO (1/2): il progetto è stato presentato all’istituto Amsicora di Olbia. Gli studenti si sono sottoposti al sondaggio sulle abitudini di mobilità

di

Le nostre fantastiche Michela Fancello di Eetra e Tanja Congiu del dipartimento Dadu dell’Università di Sassari hanno incontrato alcune classi dell’istituto IIS...

Comincia l’era di MEZZO (1/2): il progetto si è presentato alla città di Olbia

di

Promuovere nuovi servizi di mobilità sostenibili a Olbia e rivolti principalmente alle persone fragili e ai loro caregiver: si intitola MEZZO (1/2)...