Festa d’autunno

di

Il Progetto

Il Progetto di Sviluppo Locale Marghine Cuore di Sardegna traguarda la crescita del sistema di relazioni e contenuti socio economici del Territorio, in una prospettiva di crescente benessere sociale della Comunità.

Partendo da Badde Salighes, il Progetto, punta alla integrazione e armonizzazione delle ricchezze e potenzialità della regione Marghine, al fine di consolidare relazioni sociali ed economiche che vadano a vantaggio degli operatori e della Comunità tutta.

Obiettivo

Il nostro obiettivo è quello di attivare abilità residenti, attivando una consapevolezza che possa portare alla creazione di altri progetti e azioni con un effetto moltiplicatore di rilievo.

Ottobre 2019

Con l’evento di ottobre, in occasione della “Festa d’autunno”, abbiamo concretizzato la fase progettuale con la presentazione del nostro cartone animato:

Un fenicottero chiamato Tango, presentato in occasione della Festa del libro. Grazie a questo nuovo strumento abbiamo divulgato la strategia di comunicazione adottata nel progetto che è quella di utilizzare linguaggi nuovi, con il ricorso a produzioni multimediali originali, fortemente caratterizzati per contenuti, trama, protagonisti, dalle relazioni con il Territorio e la Comunità locale. Il cortometraggio, nato da un’idea originale di alcuni soci quali Antonella Arca e Gustavo Gini, ha come obiettivo quello di dialogare con i bambini “da 0 a 100 anni”, scoprendo o riscoprendo sensibilità e attenzioni che spesso le vicende anche tese della vita rischiano di relegare nell’oblio. Una nuova forma di comunicazione può coinvolgere meglio la Comunità che riscopre sé stessa ed i motivi fondativi della convivenza, anche in relazione al Territorio che ospita.

Importante è stata la presentazione del Video Master del portale visitmarghine.eu, un sito articolato in varie sezioni una dedicata alle quattro stagioni, una ai 10 volti del Marghine e una alle dieci storie del Marghine. Inoltre, vi è una parte dedicata alla cultura e alle tradizioni in cui sono raccontati al visitatore la storia, i monumenti e le produzioni tipiche. Un’altra è invece interamente dedicata all’arte dell’artigianato marghinese e agli operatori del Marghine in cui sono raccontate le storie degli operatori economici, i loro prodotti e i servizi che offrono.

I contenuti veicolati nel sito sono in continua crescita.

Non solo “raccontare e raccontarsi”, ma anche generare emozioni attraverso le esperienze: seguiamo un itinerario geografico, stagionale o a tema, arricchito dalla narrazione e facciamo vivere al visitatore un pezzo di Marghine. Il mondo ci guarda e noi ci manifestiamo con il nostro abito migliore, per dare valore reale al territorio e al nostro stile di vita. Il Marghine può e deve ritrovare la sua piena attrattività, recuperando e valorizzando le molteplici offerte e possibilità qualificate che già ci sono e devono semplicemente essere organizzate e promosse in maniera unitaria e moderna. Il sito si aggiunge al luogo fisico “Atelier del territorio” situato a Badde Salighes, nel quale dalla primavera 2020 saranno operative le attività di informazione e promozione per aprire una finestra sul Marghine.

L’evento è culminato con un ospite d’onore Giuseppe Vinci che ha deliziato la nostra cena con uno show coking nel quale ci ha regalato un viaggio nel Marghine attraverso il gusto, con piatti deliziosi cucinati con prodotti del Territorio.

Regioni

Argomenti

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK