In-Dipendenze: a lezione di cittadinanza digitale sin dalla scuola primaria

di

I dispositivi tecnologici e di conseguenza l’utilizzo della rete, sono elementi integranti nella nostra quotidianità: li usiamo come strumenti di lavoro, monitorano il numero di passi percorsi durante una giornata o le ore di sonno, ma soprattutto mediano le nostre relazioni sociali. Tutto questo a prescindere dall’età, che anzi continua ad abbassarsi. Ecco perché le competenze digitali dovrebbero essere una parte essenziale della formazione scolastica sin dai primi anni d’età. A questa esigenza vuole rispondere In-Dipendenze, il progetto sostenuto dalla Fondazione con il Sud e sviluppato a Palermo da una rete di partenariato che coinvolge istituzioni, enti del terzo settore e scuole. Ed è proprio in classe che le educatrici, gli psicoterapeuti e le psicoterapeute del Centro Diaconale “La Noce” – Istituto Valdese e dell’Area Sociale e Formativa – Istituto don Calabria si stanno facendo promotori di un percorso di educazione digitale.
Qualche giorno fa il progetto è stato presentato alle alunne e agli alunni della classe 5ª della scuola valdese che verranno coinvolti in un percorso laboratoriale sulla cittadinanza digitale e per l’acquisizione di nuove competenze sull’uso corretto dei media. È sempre più importante coltivare la capacità delle bambine e dei bambini di vivere in maniera intelligente e responsabile gli spazi online e offline, supportandoli nello sviluppo di abilità che possano permettergli di governare le proprie emozioni e i propri comportamenti nell’era digitale.

Regioni

Ti potrebbe interessare

In-Dipendenze: “Un modello di intervento e un servizio sul territorio per informare ed educare all’uso dei dispositivi tecnologici”

di

“Non vogliamo demonizzare la tecnologia ma ampliare la conoscenza dei dispositivi tecnologici, imparare a conoscere lo strumento che se ben conosciuto può...

In-Dipendenze entra in classe per colmare il divario digitale tra le generazioni

di

Quali sono le competenze che i bambini e le bambine, i ragazzi e le ragazze dovrebbero imparare a scuola per essere cittadini...

“Spazio Offline” apre le porte anche a Ballarò: oggi l’inaugurazione all’Istituto Don Calabria

di

Questo pomeriggio a Casa San Francesco, in vicolo Infermeria dei Cappuccini, 3, l’Istituto Don Calabria ha inaugurato il secondo ambulatorio di psicoterapia...