Presentiamo il progetto Impronte a Sud – Welfare Lab

di

Venerdì 4 settembre ore 19 a Piazza Castello (di fronte la scuola media Galileo Galilei) presentiamo il progetto “Impronte a Sud – Welfare Lab”, progetto di economia sociale promosso in partenariato con 17 enti partner tra associazioni, cooperative sociali, istituzioni locali, università. Il progetto sostenuto da Fondazione  CON IL SUD e Fondazione Peppino Vismara si colloca nell’ambito del bando per la valorizzazione dei beni confiscati alle mafie 2019.

Vogliamo far conoscere il progetto, raccontare le attività che stiamo svolgendo in Via Possidonea 53 a Reggio Calabria. Qui da qualche mese abbiamo avviato i lavori di ristrutturazione dell’ immobile confiscato a Gioacchino Campolo, il ‘re dei videopoker’. Un antico palazzo anni ‘30 che abbiamo avuto in assegnazione nel 2017 dalla Città Metropolitana di Reggio Calabria mediante procedura ad evidenza pubblica.

Vogliamo raccontare Impronte a Sud attraverso la voce dei partner attivamente coinvolti in questa prima fase di attività del progetto. Vogliamo raccontare del circolo virtuoso che intendiamo avviare, coinvolgere i cittadini di Via Possidonea affinchè si riconoscano protagonisti sin da ora per la costruzione di un bene comune. Ma vogliamo ascoltare soprattutto la loro voce e le loro idee, accogliere disponibilità e raccontare del bene confiscato.

Come si svolge l’evento?

Proietteremo un video che raccoglie le interviste di alcuni cittadini che abbiamo conosciuto in questi mesi e che vivono e lavorano nei pressi di Via Possidonea. Ricostruiremo la storia dell’immobile attraverso l’intervista a Giuseppe Baldessarro, giornalista che ha scritto dell’inchiesta a Gioacchino Campolo. Interverrano la  Città Metropolitana Di Reggio Calabria in quanto proprietaria dell’immobile confiscato di Via Possidonea 53, La Casa di Miryam cooperativa sociale e l’Università degli Studi Mediterranea di Reggio Calabria che si stanno occupando della ristrutturazione dell’immobile. Ascolteremo i pensieri, le idee dei cittadini che vorranno condividere con noi il percorso di comunità che intendiamo costruire intorno all’immobile confiscato. Concluderemo la serata con il bonus track di Nino Quaranta, cantautore-contadino.

Potrai seguire l’evento anche in streaming sulla nostra pagina facebook!

Scarica qui il programma dell’evento.

Partner

Associazione Calabrese Di Epatologia – Onlus

Associazione Territoriale U.N.S.I.C. Rc/387

Città Metropolitana Di Reggio Calabria

Comune Di Reggio Calabria

Consorzio Idea Agenzia Per Il Lavoro S.C.S.

Fondazione Ebbene

Fondazione Finanza Etica

La Casa Di Miryam Cooperativa Sociale

La Nostra Valle

Rose Blu Cooperativa Sociale Arl

Social Hub

Società Nazionale Di Mutuo Soccorso Cesare Pozzo

Soleinsieme Società Cooperativa Sociale Onlus

Università Degli Studi Di Roma “Tor Vergata”

Universita Degli Studi Mediterranea Di Reggio Calabria

Università Per Stranieri “Dante Alighieri”

 

Regioni

Ti potrebbe interessare

Impronte a Sud – Il Report istantaneo di #OSTSUD

di

  Venerdì 27 novembre si è tenuto #OSTSUD – Il futuro desiderabile, l’evento online sui temi del welfare e della comunità promosso ...

È nata Aniti Beer, la birra della mutualità

di

È la birra della mutualità ideata dal Consorzio Macramè e prodotta dal Birrificio Reggino nell'ambito del progetto Impronte a Sud

Presentazione progetto Impronte a Sud. Ecco come è andata

di

Venerdì 4 settembre abbiamo presentato il progetto Impronte a Sud – Welfare Lab a Piazza Castello (di fronte la scuola media Galileo...