Riparte il progetto iDO: cresce la squadra con altri bimbi e ragazzi ed è pronta a giocarsi la partita.

di

Non abbiamo appeso le scarpe al chiodo durante il lockdown, ma abbiamo continuato a lavorare ed essere in rete. L’associazione iFun e i suoi ragazzi hanno proposto tante attività per il progetto iDO. E ora che la situazione è tornata quasi alla normalità, sono pronti a giocare la loro partita.

Lunedì 15 giugno, infatti, ripartono le attività del progetto iDO. Formare bambini con problematiche psico-sensoriali per donare loro competenze utilizzabili nel mondo del lavoro, migliorando la propria autonomia e favorendo l’inserimento nella società, mettendo tutto in rete è il gol che sogniamo di realizzare.

I laboratori si svolgeranno, nel rispetto di tutte le norme di sicurezza, in diversi luoghi a iniziare  dalla Masseria “A. De Vargas” (recentemente accreditata per i servizi di formazione per le persone con disabilità) fino a Parcocittà che diventa un altro nodo di questa grande rete.

Negli ultimi mesi sono arrivate tante richieste da scuole e ragazzi e così abbiamo deciso di arricchire la squadra, facendo entrare nuovi elementi.

Volete conoscerli, vero? Beh, siamo una squadra, no? E una squadra che si rispetti, ha le sue figurine! Nasce così “Figurine mai viste” con il claim “Io faccio squadra”.

Scoprirete il profilo di ogni ragazzo, raffigurato di spalle, conoscendo la sua caratteristica principale, ciò che ama e ciò che odia, e infine il personale motto di vita.

Benvenuti nel nostro mondo. Venite a tifare per noi!

#ido #ifun #iwork #iofacciofuturo #iofacciosquadra

Regioni

Ti potrebbe interessare

iDO: nuovi modelli di inclusione sociale nel campo dell’autismo.

di

Il 26 settembre 2019 si è svolta a Foggia, nella Sala Fedora del Teatro “U. Giordano”, la giornata di presentazione del progetto...

iFun lancia la challenge “iDO. Trasformare limiti in orizzonti” a Talent For Career – #T4C.

di

L’associazione iFun partecipa a Talent For Career – #T4C – la Virtual Fair organizzata dal Career Development Center e l’Area Orientamento e...

Al via “iWork: a servizio della comunità”. A Foggia i ragazzi con autismo e disturbi psico-sensoriali consegnano spesa e libri a domicilio.

di

Attivate le convenzioni con i negozi “Mercati di Città – La Prima” e con la Biblioteca “La Magna Capitana”. Da oggi a...

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK