Una nuova esperienza

di

L’housing sociale è un contenitore. Quello che abbiamo costruito con Fondazione con il sud, dedicato a cittadini in emergenza abitativa, è fatto di relazioni spesso invisibili, come quelle strette con il condominio in pieno centro che ospita l’appartamento acquistato e messo a disposizione del progetto; di strette collaborazioni, come quelle tra l’Associazione Insieme Onlus, i servizi sociali e la casa circondariale del comune di Potenza; di costanza e dedizione, come quella degli operatori e dei ragazzi della comunità di Potenza Città Sociale, che hanno trasformato e reinventato un parallelepipedo di cemento per poterlo chiamare “casa“.
Proprio in questi giorni, quel contenitore abbiamo cominciato a riempirlo di contenuti. Fatti di storie di vita, di risorse umane a rischio, spesso ai margini della società. Di “Ultimi“. Sono già due i beneficiari del progetto che possono ripartire in un contesto nuovo, per provare a dare una traiettoria diversa alla propria vita. Due gocce che provano a tornare a nuotare nel mare sconfinato della società odierna. Non saranno soli. Un’equipe specializzata ne ha valutato l’ingresso e li accompagnerà in questa nuova esperienza in cui apprenderanno nuovamente a camminare nel “mondo là fuori”. Il primo passo l’abbiamo fatto. Insieme. Ora non resta che rendere quel primo passo un cammino.

Rivivi con noi alcuni momenti dell’inaugurazione

Regioni

Argomenti

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK