“Hopeificio”, contro il gelo dell’inverno la copertura degli alberi d’ulivo da cui nasce l’olio “Volìo”

di

Hanno lavorato per coprire gli alberi di ulivo piantati lo scorso anno nei terreni di Orsara di Puglia. Hanno posizionato su ciascuno dei circa 60 alberi la copertura tnt, il tessuto non tessuto che va usato prima che arrivi la brutta stagione per mettere al riparo dal gelo e permetterle di superare al meglio il difficile inverno. A svolgere questa particolare attività ci hanno pensato gli operatori della cooperativa sociale Ortovolante ed i giovani volontari del servizio civile universale, che hanno attivato la misura di protezione degli alberi d’ulivo destinati alla produzione di “Volìo”, l’olio extravergine d’oliva che fa bene alla salute mentale. Un prodotto di qualità, che coniuga gusto ed inclusione sociale. Perché “Volìo” è realizzato da un gruppo di persone con disabilità psichica che hanno ormai acquisito tutte le competenze legate al processo di filiera corta di produzione dell’olio. Merito del progetto “Hopeificio” sostenuto da Fondazione CON IL SUD, nato per rafforzare l’offerta di servizi rivolti a persone con disabilità psichica e contrastare lo stigma nei confronti di quanti affetti da questa forma di disagio.

Anche questa iniziativa di copertura degli ulivi dal gelo rientra nell’ambito del progetto di inclusione sociale e lavorativa che Ortovolante porta avanti per favorire un concreto percorso di inserimento socio-lavorativo di persone con disagi diversi coinvolgendoli in tutto il processo di filiera che va dalla cura dell’orto alla raccolta, includendo anche la cura e manutenzione del verde. Agricoltura biologica, innovazione ed inserimento socio-lavorativo sono quindi le parole d’ordine del progetto promosso dalla cooperativa sociale Medtraining e sostenuto dalla Fondazione CON IL SUD, a cui fanno parte diversi partner pubblici e privati: ASP “Castriota e Corroppoli” di Chieuti; cooperativa sociale Ortovolante; Comuni di Chieuti e Serracapriola; Asl Foggia – Dipartimento di Salute Mentale e Servizio per le Dipendenze; A.DA.SA.M – Associazione Dauna per la Salute Mentale; Associazione Tutti in Volo onlus.

Regioni

Ti potrebbe interessare

“Hopeificio”: riparte la raccolta delle olive che danno vita a “Volìo”, l’olio al gusto dell’inclusione socio-lavorativa

di

Luigi era emozionato questa mattina. Si è svegliato presto. Non vedeva l’ora che iniziasse la nuova stagione. Non vedeva l’ora di tornare...

Farina e pasta bio, la nuova sfida di Ortovolante grazie all’esperienza del progetto “Hopeificio”

di

Il seminativo prende corpo ed è pronto ad offrire novità importanti, produzioni agricole capaci di coniugare sapori ed inclusione sociale. Perché il...

L’esperienza di agricoltura sociale di “Hopeificio” alla “Giornata della Terra Slow Food” di San Severo

di

L’attesa della paga, i ritmi di lavoro, il rispetto degli orari, il rapporto con i colleghi, i contributi regolarmente versati. Quello che...