Ma cosa sono le castagne?

di

Le noci, le castagne e i ricci che le ricoprono sono state tra le scoperte che i ragazzi di Fare Sistema Oltre l’Accoglienza hanno fatto domenica scorsa nella giornata organizzata insieme all’ANIR- Associazione Nazionale Italiana Rocciatori.

Guidati da Francesca, i ragazzi ospiti dello SPRAR “Casa Ismaele”, hanno avuto modo di scoprire i sentieri lungo il fiume Savuto, con le storie e le leggende legate a personaggi roglianesi e all’Unità d’Italia e gli elementi naturalistici circostanti di grande bellezza.

Per esempio, i ragazzi hanno visto per la prima volta piante a loro sconosciute, come i castagni e i noci, assaporando i loro frutti per la prima volta in assoluto.
Quando i volontari dell’ANIR hanno spiegato loro come mangiarli, c’è stato un momento di scambio bellissimo e divertente.

Una volta arrivati alle cascate di Cannavina, poi, hanno fatto l’esperienza di una discesa in fune guidati da un rocciatore esperto (Bruno Sicilia) che è stato davvero bravo e ha insegnato loro qualche tecnica del mestiere.

Dopo la ricca escursione tra bosco e cascata, i ragazzi hanno mangiato insieme ad alcune famiglie della rete di Fare Sistema oltre l’Accoglienza e la giornata si è conclusa in un clima di grande amicizia e allegria.

Un grazie sentito a tutti i volontari dell’ANIR (Bruno Sicilia in primis e poi Vincenzo, Giuseppe, Armando, Luana ed Angela) e alla nostra fantastica guida Francesca.

Regioni

Argomenti

Ti potrebbe interessare

Giornata mondiale del Rifugiato

di

Appuntamento mercoledì 20 Giugno presso la Villa comunale di Rogliano per festeggiare insieme ai ragazzi di Fare Sistema Oltre l’Accoglienza dello Sprar...

“L’arte di conoscersi in cantiere”

di

Favorire attraverso le arti, l’integrazione e la crescita personale e sociale dei minori stranieri non accompagnati. E’ l’obiettivo del progetto “l’arte di...

Impegni per domenica 27?

di

Domenica 27 che fate? Noi ci vediamo insieme all’ Associazione Nazionale Italiana Rocciatori per una bella giornata di cammino tra racconti e...