Successo per i due laboratori estivi “Emozioni in gioco” a Furnari e a Tonnarella

di

Bellissima esperienza quella vissuta dai bambini e dai genitori del Comune di Furnari (ME) che hanno partecipato nel mese di giugno all’iniziativa “Emozioni in gioco”, due laboratori Nati per Leggere e Nati per la Musica organizzati in partnership con la Biblioteca Comunale “L. Chiofalo” di Furnari nell’ambito del progetto “Dalle parole ai fatti – Custodiamo luoghi, memorie, suoni e tradizioni”, ideato e realizzato dal Centro di Solidarietà F.A.R.O. di Messina, sostenuto dalla Fondazione CON IL SUD e dal Centro per il libro e la lettura.

 

Gli incontri, organizzati dalle volontarie Nati per Leggere e Nati per la Musica di Furnari, si sono svolti all’aperto per la prima volta dopo i lunghi mesi di pandemia: il primo a Furnari presso il Quartiere “Camarda” e il secondo nella frazione di Tonnarella sul Lungomare “S. Quasimodo”.
Grande partecipazione di bambini dai 3 ai 6 anni che, insieme a genitori entusiasti, sono stati coinvolti in attività di lettura e in laboratori musicali proponendo loro di utilizzare il libro e la musica come strumenti di interazione e di contatto tra il mondo del bambino e quello dell’adulto.

 

“Sono state due giornate intense – afferma una volontaria NpL di Furnari – ma leggere ad un bambino è un gesto d’amore! Quindi diciamo grazie a tutti i bambini e alle famiglie che hanno accolto il nostro invito a questi due giorni. Stiamo già organizzando altri appuntamenti all’aperto perché, dopo mesi di chiusura, percepiamo la necessità di uscire e di condividere esperienze come questa”.

Nel dettaglio, durante il primo laboratorio i bambini, grazie all’aiuto delle volontarie, hanno conosciuto il “mostro dei colori”, che con i colori primari ha combinato un pasticcio: ha mescolato tutti i colori delle emozioni! I bambini sono stati chiamati ad aiutarlo a distinguere le emozioni una dall’altra e a riconoscere il colore di ognuna.

 

Il punto fondamentale era dare un nome, un’etichetta, un colore agli stati emotivi, per mettere ordine, uscire dalla confusione e cominciare a sentirsi meglio. L’allegria è gialla, la tristezza azzurra, la rabbia rossa, la calma verde e la paura nera. Così i bambini hanno iniziato a “navigare” tra gli stati emotivi.

Ed è navigando che, durante il secondo laboratorio svoltosi sul lungomare di Tonnarella, hanno letto, parlato e condiviso pensieri sul mare realizzando dei pesciolini di cartoncino colorato e sulle note di “In fondo al mar”, colonna sonora del cartone animato di Walt Disney “La Sirenetta”.

 

Nei prossimi giorni verranno pubblicate, nella pagina facebook Progetto Dalle Parole ai fatti e Nati per leggere Furnari, le date dei prossimi laboratori estivi “Emozioni in gioco”.

Regioni

Ti potrebbe interessare

“Una giostra di libri”, bambini si scende ma non si ferma qui!

di

Si è svolto il 17 giugno, presso gli ampi locali della Biblioteca Comunale “T. Cannizzaro” di Messina, partner di progetto, l’ultimo appuntamento...

L’impatto sociale del metodo Abreu nella “Giostra dei talenti”

di

Sensibilizzare le giovani generazioni alla promozione e alla valorizzazione di una società multiculturale, dimostrare che la convivenza tra mondi culturali diversi sia...

Grande successo per il primo laboratorio NpL e NpM alla Biblioteca Comunale di Furnari

di

Si è tenuto presso la biblioteca comunale “Lorenzo Chiofalo” di Furnari, il primo laboratorio “Nati per Leggere” e “Nati per la Musica”...

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK