Campagna tamponi alla Casa d’Accoglienza “Per i Poveri di Strada”

di

Nell’ultimo anno, l’Associazione La Tenda ONLUS, ha dimostrato grande attenzione e una forte sensibilità nei confronti delle problematiche legate ai rischi del Covid – 19.

Il Centro, al fine di tutelare la salute degli ospiti senza dimora, degli operatori e dei volontari che partecipano alle attività di accoglienza quotidiane, ha predisposto tutte le misure preventive e dispensative necessarie per contrastare efficacemente il possibile rischio di contagio.

Tra le varie azioni messe in campo, quella che ha sortito maggiori effetti è stata la somministrazione del tampone rapido. Ciò ha consentito periodicamente di poter individuare possibili casi di contagio e di intervenire immediatamente al fine di salvaguardare la salute della persona interessata.

La macchina organizzativa ha richiesto un grande sforzo ed ha visto la collaborazione di diversi attori della rete territoriale per noi fondamentali quali la Fondazione San Gennaro che ha fornito parte dei tamponi rapidi.

Nelle varie tappe, oltre alla collaborazione degli operatori del Centro, si sono distinti i medici volontari dell’ambulatorio medico e gli operatori sanitari della Croce Rossa. L’obiettivo di tamponare tutte le persone presenti è stato raggiunto rapidamente e in maniera molto professionale.

Nel complesso sono stati effettuati 550 tamponi rapidi e 150 tamponi molecolari.

L’attenzione alla persona è sempre stata massima. Da una parte si è cercato di organizzare vari gruppi per evitare file e assembramenti, riducendo così i tempi di attesa tra la somministrazione e l’esito del tampone; dall’altra parte si è cercato di contenere gli stati di ansia soprattutto delle persone più fragili con problemi di dipendenza.

In previsione di possibili soggetti positivi, il Centro ha preventivamente predisposto delle camere attrezzate per l’isolamento. Nel complesso, sono risultati positivi poche unità che sono state immediatamente isolate in attesa di essere segnalate e di trasferite presso le strutture socio-sanitari territoriali predisposte per l’accoglienza dei pazienti covid.

Nell’ultima tappa, ad aprile 2021, su circa 110 tamponi somministrati, non è stata riscontrata nessuna positività. Risultati che fanno ben sperare per il futuro. Nonostante ciò, non bisogna assolutamente abbassare la guardia.

Nel lavoro quotidiano del Centro si cercherà sempre di garantire a tutti gli ospiti massimi livelli di attenzione affinchè la salute, quale valore inestimabile, venga sempre garantita, tutelata e rispettata.

Regioni

Argomenti

Ti potrebbe interessare

Azioni di Contrasto alla Povertà

di

Dal 2005 il Centro La Tenda, sollecitato dal progressivo aumento del numero di persone senza fissa dimora, dovuto essenzialmente dalla dilagante crisi...

Il ruolo dei volontari nel progetto di accoglienza

di

Le persone senza fissa dimora possono accedere al Centro di Accoglienza Per i Poveri di Strada per un periodo di 15 giorni....

Somministrazione vaccini per i senza dimora

di

Presso la sede dell’Associazione Centro La Tenda, giovedì 24 giugno 2021, è stato somministrato il vaccino alle persone senza dimora che abitualmente...

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK