Storie in rosa

di

Il racconto di una donna che con coraggio ha affrontato la malattia.

La storia di Evelina

Ero andata a Palermo e durante quel viaggio mia figlia mi regalò un reggiseno con i ferretti. Dopo qualche giorno che lo indossavo, notai lateralmente ad entrambi i seni un bollino rosso. Sicuramente era quel reggiseno a darmi fastidio. Mia sorella però mi consigliò di far vedere quello strano bollino anche al medico. Andai al centro tumori ma ero molto ansiosa: sentivo che c’era qualcosa che non andava, avevo un brutto presentimento. Fortunatamente non ero sola: mia sorella, come un angelo custode, aveva voluto accompagnarmi. Spiegai al medico la mia situazione e lui, guardando la mia mammografia, disse. << Questo reggiseno le ha salvato la vita. C’è un tumore appena formato ad un seno e va tolto >>. Piansi ma sapevo che il Signore mi avrebbe aiutata. Avevo paura di dirlo ai miei figli ma cercai di tranquillizzarli il più possibile. Mi operarono e lo presero in tempo: era ancora al primo stadio e non era aggressivo. Dovetti fare comunque la radioterapia; era dolorosa e faceva ancora più male vedere il dolore delle altre donne che erano lì. Nei momenti di sconforto sapevo che la fede mi avrebbe salvato e ora so che morirò di vecchiaia; ringrazio sempre Dio.

Regioni

Ti potrebbe interessare

Ristorando con…Pino

di

Pensando a questa intervista mi è venuto in mente un verso della Scrittura che dice: “Vi è più gioia nel dare che...

Ristorando con… Chiara

di

La prima volta che sono entrata a mensa ammetto che ero un po’ intimorita; non sono molto brava a cucinare, non vado...

Ristorando con…

di

Ristorando è una mensa situata nel cuore di via Popilia, a Cosenza. Qui, a turno, i volontari di tutte le età, dai...