I TERCONAUTI CON BIBLIOTECA BENE COMUNE

di

Lettura e inclusione: un pomeriggio speciale!

Venerdì 30 aprile abbiamo presentato il libro “Mia sorella mi rompe la balle: storia di un autismo normale” scritto da Damiano Margherita e Philip Tercon, in arte “I Terconauti”.
Non potevamo immaginare che sarebbe stato così intenso ed emozionante.
Con il trio, noto per aver partecipato ad Italia’s got Talent e per come diffonde in tutta Italia il tema dell’autismo, sono intervenuti Virginia Crovella di Biblioteca Bene Comune, l’assessore alla cultura del Comune di Caserta Lucia Monaco, Abraham Kouassi del progetto di accoglienza Sai di Caserta e Tiziana Amatucci, dell’Associazione genitori bambini autistici campana.
Centinaia le persone che hanno seguito la diretta e che hanno interagito con noi, attraverso messaggi di stima e incoraggiamento.
I Terconauti ci hanno raccontato come nasce questo libro: Damiano ha la sindrome di asperger e con Margherita e Philipp, hanno deciso di raccontare a modo loro questa realtà. A loro, abbiamo a nostra volta raccontato l’esperienza di accoglienza e inclusione che mettiamo in campo a Caserta da molti anni, facendo di ogni diversità una ricchezza e praticando la gestione condivisa dei beni comuni con un’attenzione specifica per l’abbattimento delle barriere, non solo architettoniche.
Abbiamo parlato di autismo, disabilità, emarginazione, di come oggi il mondo vada troppo veloce e non abbia voglia, pazienza, piacere di ascoltare e far esprimere persone che hanno diritto ad un’opportunità, a sognare.
Ci dicevano che essere autistici è un po’ come parlare un’altra lingua e, spesso, non trovare nessuno disposto a fare uno sforzo per capirsi.
Nelle piccole grandi battaglie quotidiane che portiamo avanti, abbiamo trovato punti di incontro che ci auguriamo possano portarci presto ad incontrarci dal vivo.
Il libro è disponibile nel nostro catalogo del book delivery, è quindi possibile chiederlo in prestito, a domicilio  bibliotecabenecomune.org/book-delivery

Regioni

Argomenti

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK