Ramosa: chi e perché

di

Ramosa è un soggetto imprenditoriale costituito attraverso il sostegno economico della Fondazione con il Sud nell’ambito dell’Iniziativa Immigrazione 2017 grazie all’intuizione e all’impegno del soggetto proponente, la Cooperativa sociale di Sassari La Luna e al cofinanziamento di tutti i partner di progetto relativamente al proprio ruolo di competenza. È composta da migranti ospiti dei due CAS di Alghero e Castelsardo (oggi chiusi) con lo scopo di favorire il loro inserimento lavorativo e la conseguente inclusione sociale nel territorio della Provincia di Sassari.

Nella costituzione dell’azienda agricola è intervenuta, con il ruolo di partner, l’Associazione culturale sportiva dilettantistica Jaama Dambè (in lingua Wolof – unione di culture), nata nel marzo 2015 dall’impegno degli ospiti dei Centri di Accoglienza gestiti dalla Cooperativa La Luna e impegnata nel territorio sassarese nella promozione e realizzazione di percorsi laboratoriali di sartoria, intreccio, musica e teatro.

Il progetto vede la partecipazione di ulteriori soggetti: il CNR di Sassari, che ha supportato lo studio degli aspetti produttivi legati alla realizzazione di un’impresa agricola e che cura la formazione dei migranti coinvolti e la Cooperativa sociale OpportunEuropa, che ha curato la progettazione e che seguirà gli aspetti legali alla comunicazione dell’esperienza imprenditoriale.

Obiettivo dell’impresa agricola Ramosa è puntare sull’apicoltura, sull’orticoltura, sulla coltivazione e trasformazione delle piante officinali e, conseguentemente, sulla vendita dei prodotti derivanti dalla distillazione dell’elicriso, della lavanda e altre officinali. Attualmente la cooperativa si dedica all’orticoltura (è attivo un gruppo d’acquisto), all’apicoltura e alla coltivazione delle piante officinali e aromatiche.

Regioni

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK