Portatore di parola: il report dei laboratori di espressione popolare

di

Nell’ambito del progetto Via delle Donne si è concluso il ciclo di laboratori di espressione popolare “Portatore di parola” rivolti ai/alle cittadini/e che vivono nella provincia di Lecce e a Martina Franca e realizzati dall’Associazione di promozione sociale Officine Cittadine, partner di progetto.
Il “portatore di parola” è un laboratorio di espressione popolare che si svolge per strada e nelle piazze per permettere alle persone di esprimere una propria opinione su degli argomenti sociali di attualità. Nato in Francia, con l’intento di dare voce proprio a coloro che non vanno ai classici dibattiti o conferenze perché non hanno l’abitudine di parlare in pubblico o perché non sono a conoscenza di determinati eventi o non sono attratti dalla modalità proposta.
Officine Cittadine si è rivolta alla gente comune, attraverso il dialogo con i facilitatori il Pdp ha rappresentato un luogo di ascolto e di scoperta, in quanto, attraverso le risposte che i facilitatori raccolgono e appendono, la gente si interessa al punto di vista dell’altro, rispondendo, spesso, al pensiero letto. Si è instaurato così un dialogo “in differita” che i facilitatori hanno portato da una piazza all’altra conferendo agli spazi urbani l’antico valoredi agorà dove i cittadini discutono delle questioni che riguardavano la propria città.

A conclusione del percorso è stato realizzato un report narrativo che racconta attraverso parole, immagini e numeri l’esperienza dei portatori di parola di Via delle Donne, è possibile leggere e scaricare la pubblicazione cliccando qui Via delle donne Officine Cittadine

Regioni

Argomenti

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK