ARTBIT – muSEI che suonano | SECONDA EDIZIONE

ARTBIT è un progetto che vuole avvicinare i ragazzi ai musei e ai contenuti del patrimonio culturale attraverso l’uso di nuovi linguaggi, in particolare quello della musica.

Ogni anno è organizzato da Swapmuseum e CoolClub.it nell’ambito del SEI – Sud Est Indipendente Festival, che porta nella provincia di Lecce, le sonorità più interessanti della musica italiana e internazionale.

Per l’edizione 2018 siamo andati alla ricerca di musicisti emergenti, con età media intorno ai 25 anni, che volessero cimentarsi in un percorso di sonorizzazione dei contenuti relativi alla Mostra di Elliott Erwitt Personae di CIVITA, in esposizione al Castello Carlo V di Lecce fino a novembre 2018.

I ragazzi che hanno risposto alla call hanno avuto l’occasione di visitare la mostra e di scegliere le opere sulle quali sviluppare, in tre giorni di workshop, il progetto di sonorizzazione. Questo è stato possibile grazie al supporto di MAKAI producer, sound designer e polistrumentista.

                             37349375_2118088955120565_2807449319135772672_o

Novità di quest’anno è stata la collaborazione con l’associazione Poiesis Aps per predisporre strumenti di accessibilità anche per le persone con disabilità visiva.

L’output di questo lavoro è stato un’installazione multimediale allestita all’Ostello del Sole di san Cataldo durante le serate del SEI – Sud Est Indipendente festival (26-27-28 luglio), in cui si è presentato il risultato della ‘valorizzazione musicale’ delle opere al pubblico.

37823615_2127690987493695_5259906818024407040_o37823710_2127691290826998_1780803014127255552_o

 

 

 

 

 

 

 

 

L’area dedicata ai lavori svolti, è stata allestita dalle riproduzioni fotografiche delle opere scelte dai ragazzi, munite di lettore mp3 e   cuffie dalle quali ascoltare audio –   introduzioni dell’opera.   Contemporaneamente per chi   volesse sperimentare l’esperienza   “al buio” con la benda agli occhi, e   per tutte le persone non vedenti, è stata prevista un’esperienza tattile dell’opera, a cura di Poiesis Aps che ha riprodotto in basso rilievo le opere scelte dai ragazzi, allo scopo di coinvolgere nella fruizione culturale quante più persone possibili.

Il Festival ha coinvolto più di mille giovani che dalla Puglia hanno raggiunto la località marina di San Cataldo (Lecce) per ascoltare musica e avvicinarsi sempre più alla cultura!

37337301_2118089588453835_4676109651694059520_o 37837077_2127691187493675_8283247805074505728_o 37874910_2127691450826982_3687583307446353920_o

Regioni

Argomenti

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK