L’iconografia dei soldi di Flavio Favelli per i detenuti in esecuzione penale esterna

di

L’iconografia dei soldi e il legame con l’arte. Due workshop con l’artista Flavio Favelli, il primo e il tre dicembre, destinati ai detenuti in esecuzione penale esterna, ospiti del Museo d’arte moderna e contemporanea di palazzo Belmonte Riso di Palermo, partner del progetto “Spazio Acrobazie”, a cura di Elisa Fulco e Antonio Leone.
Due giorni per ripercorrere insieme a lui la storia delle banconote attraverso il racconto delle opere d’arte: dalla Scuola di Atene di Raffaello alle invenzioni di Leonardo, ai raffinati motivi di Andrea del Castagno, per infine battere una propria moneta, copiando e reinventando il soggetto scelto.

Regioni

Argomenti

Ti potrebbe interessare

Gran finale per la rassegna “Esco all’aperto” al Malaspina

di

Si chiude con un grande applauso la proiezione del film The Truman show, con la presenza in sala di Christian Picciotto, la...

Le facce di Spazio Acrobazie al carcere Ucciardone

di

Ci mettiamo la faccia.  Un lavoro fotografico di Rori Palazzo ritrae il gruppo davanti l’opera realizzata insieme con la regia dell’artista Paolo...

Al via gli Itinerari culturali per le persone detenute

di

Proseguono le visite guidate nei luoghi dei partner di Spazio Acrobazie. La prima tappa dell’anno è stata dedicata al Teatro Massimo Palermo, in...