Foggia, INTERSOS e FCIS aiutano i braccianti agricoli

di

Grazie al sostegno di Fondazione con il Sud, INTERSOS lavora nei territori della capitanata, per garantire l’accesso alle cure per le persone marginalizzate

 

 

Dal 2018 INTERSOS è in prima linea nella provincia di Foggia, negli insediamenti informali della Capitanata, a sostegno dei lavoratori stagionali, garantendo un servizio di medicina di prossimità e favorendo l’inclusione sanitaria delle persone più vulnerabili, attraverso assistenza medica con due cliniche mobili, servizi di orientamento e accompagnamento sanitario, e promozione della salute.

 

GUARDA IL VIDEO SU “CON MAGAZINE” 

 

Nei cosiddetti “ghetti” in cui vivono migliaia di migranti lavoratori stagionali, offriamo servizi socio-sanitari e assistenza legale. Le persone che negli anni abbiamo conosciuto, ci raccontano di condizioni inaccettabili. Si tratta di lavoratori sfruttati, persone che, in cerca di una vita migliore, pur di guadagnare qualcosa, accettano di lavorare sotto il sole cocente nei campi, senza diritti. Si tratta di lavoro che non viene pagato adeguatamente e non da, a chi lo svolge, la possibilità di avere le risorse necessarie per rispondere ai bisogni primari. Molte di queste persone non hanno accesso, dunque, ai servizi sanitari di base, per questo INTERSOS è in prima linea nella Capitanata, per assicurare loro le cure necessarie.

Regioni

Argomenti

Servizio socio-sanitario di prossimità negli insediamenti informali della provincia di Foggia e promozione di buone prassi nelle istituzioni del territorio