Il laboratorio “Sani al volo” partecipa a “Più giochi più perdi”

Un momento del convegnoAll’interno del progetto “Servizi al Volo” finanziato da Fondazione con il Sud, il laboratorio “Sani al volo”, incentrato sulla promozione della salute e dei corretti stili di vita, ha partecipato alla campagna di prevenzione dal gioco d’azzardo patologico “Più giochi più perdi”, organizzata dalla delegazione Cesvop di San Cataldo e da Azione Cattolica Sicilia.

L’azione di prevenzione che ha coinvolto gli utenti del laboratorio “Sani al volo” è stata avviata alla fine di settembre con incontri di sensibilizzazione nelle scuole medie Carducci e Balsamo di San Cataldo, curati dal dottor Francesco Lombardo e dalla dottoressa Daniela Garofalo.  Il percorso di sensibilizzazione ha trovato conclusione con il convegno “Più giochi più perdi”,  che si è tenuto al cineteatro Marconi di San Cataldo.

Il convegno ha registrato gli interventi della dottoressa Concetta Maglio, che ha relazionato e promosso il lavoro svolto a livello nazionale dall’associazione “Vinciamo il gioco”, e di Gino Gandolfo coordinatore nazionale della rete “Mettiamoci in gioco”, rete nazionale di volontari e associazioni diverse che contrastano la diffusione del gioco d’azzardo. Ha relazionato anche la dottoressa Scichilone Livia del Ser-t di San Cataldo, sulle patologie da gioco d’azzardo.

Un momento del convegnoInoltre, all’interno del progetto “Servizi al volo” nei prossimi giorni  inizieranno i corsi gratuiti di formazione sociale:  corso in animazione sociale;  corso in comunicazione umana; corso in amministrazione e progettazione sociale. Ogni corso ha una durata di 20 ore. I corsi sono gratuiti e aperti a tutti coloro che lavorano o vorrebbero collaborare e lavorare all’interno delle associazioni di volontariato. Al termine del corso verrà rilasciato un attestato di partecipazione.

(usca)

Regioni

Argomenti

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK