“Servizi al Volo” inaugura la Villa Comunale ” R. Livatino” a Serradifalco (CL)

Nella foto alcuni dei ragazzi del laboratorio "Eco- sostenibilità al Volo" al lavoro per il recupero degli arredi esistenti.
Nella foto alcuni dei ragazzi del laboratorio “Eco- sostenibilità al Volo” al lavoro per il recupero degli arredi esistenti.
Venerdi 14 luglio, alle ore 19:00, a Serradifalco, sarà inaugurata la Villa comunale “Rosario Livatino”di via Papa Giovanni XXIII.
La Villa Livatino è stata riqualificata grazie alla sinergia di diverse realtà associative che fanno parte del progetto “Servizi al Volo” di concerto con gli enti pubblici.
“Servizi al Volo” è un progetto finanziato da Fondazione con il sud, di cui è capofila l’associazione Tam Tam Onlus di San Cataldo e di cui sono partner le associazioni sancataldesi AB Zero Donatori di Sangue, Valle del Salso, Associazione Disabili San Cataldo, Istituto d’Arte Juvara e Auser, quest’ultima di Serradifalco.
Partner esterni al progetto sono la Cooperativa Sociale “Progetto Vita” Onlus e i comuni di San Cataldo e Serradifalco. La cooperativa ha collaborato per il reclutamento di venti minori stranieri non accompagnati presenti sul territorio per coinvolgerli in attività didattiche e di integrazione; mentre i due comuni hanno messo a disposizione del progetto i loro spazi pubblici per lo svolgimento delle attività progettuali, come in questo caso il comune di Serradifalco ha messo a disposizione la Villa Livatino.
L’adozione di un’area a verde con il miglioramento dei servizi offerti a favore della collettività per bambini, anziani e disabili rientra nel programma del progetto “Servizi al Volo”. In particolare la realizzazione delle attività è stata messa in opera dai ragazzi del laboratorio “Eco-sostenibilità al Volo”, laboratorio di sensibilizzazione e promozione dell’eco-sostenibilità e della tutela ambientale.
Grazie al contributo di Fondazione con il Sud è stato possibile acquistare diversi giochi e arredi per la collettività: due giochi a molla, un gioco per bambini disabili e alcuni tavoli per parco pubblico. Gli arredi saranno collocati dai volontari dell’Auser del laboratorio Eco-sostenibilità, che provvederanno anche al recupero dei vecchi arredi e alla pulizia straordinaria della Villa Livatino.
Il comune di Serradifalco ha provveduto alla sistemazione del manto in erba, al ripristino dei bagni e del campo di bocce. Mentre l’impianto di video sorveglianza è a carico del responsabile dell’Auser Salvatore Pelonero.
Così puntualizza il responsabile del progetto “Servizi al Volo”, Francesco Lombardo: «Tutte le attività poste in essere da Servizi al Volo sono frutto del lavoro dei volontari che ogni giorno sacrificano parte della loro giornata nell’intento di aiutare chi ha più bisogno o di regalare un sorriso. Nello specifico, la riqualificazione della Villa Livatino rientra nel nostro programma progettuale come adozione e recupero di spazi a verde pubblico abbandonati. Ringrazio quindi per la disponibilità il Comune di Serradifalco e anche il Comune di San Cataldo per la concessione degli spazi.»
All’inaugurazione interverranno: Leonardo Burgio, sindaco di Serradifalco; Salvatore Sberna, assessore al comune di San Cataldo; i responsabili delle associazioni partner del progetto “Servizi al Volo”. Modera: Michele Bruccheri, giornalista.
La serata sarà allietata con musiche e balli.
(usca)

Regioni

Argomenti

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK