Testimonianza di Mariacarmela Bruzzese, Capo Sala Reparto di Ostetricia e Ginecologia del Presidio Ospedaliero Luigi Curto di Polla

di

Mariacarmela Bruzzese

Sono venuta a conoscenza del Centro Antiviolenza Aretusa tramite contatto lavorativo con la Responsabile Caterina Pafundi durante la mia attività di Capo Sala del Reparto di Ostetricia e Ginecologia del Presidio Ospedaliero di Polla e attraverso la collaborazione del Centro Aretusa con l’Associazione FIDAPA di cui faccio parte. Mi era anche capitato di partecipare come attrice ad alcuni eventi di sensibilizzazione contro la violenza di genere organizzati dal Centro stesso.

Inoltre, ho avuto il piacere di assistere alle sessioni informative organizzate lo scorso anno dal Centro Aretusa presso il Distretto Sanitario di Sala Consilina nell’ambito del Progetto SARA – Sostegno Antiviolenza Rete Attiva sostenuto da Fondazione con il Sud. Le giornate informative e di educazione sanitaria che il Centro Aretusa ha organizzato hanno consentito a donne del territorio, di tutte le età, di poter conoscere i vari servizi e poterne venire a contatto.

Regioni

Argomenti

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK