SalviAMO Nettuno: ecco le meraviglie da proteggere

di

Metti un obiettivo tra il mare e la terra e scopri quanto la natura sia bella, meravigliosa, intrigante, stupefacente.

Pasquale Vassallo e Guido Villani hanno raccontato uno scorcio di bellezza divisa a metà, tra il sopra e il sotto della linea fantastica del mare. Vedere l’isola dal basso è una esperienza diversa, nuova. Emozionante.

  

La campagna promossa dal Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare #LEMERAVIGLIEDELLEAREEPROTETTEACASA ha consentito ai professionisti incaricati dall’Area Marina Protetta Regno di Nettuno di mostrare al mondo quanta bellezza si trova nelle acque di Ischia e Procida, risaltata dai mesi di #lockdown e di totale assenza dell’uomo

 

 

Le meravigliose foto di Vassallo e Villani spiegano in maniera più che eloquente le finalità progettuali di SalviAMO Nettuno, il progetto co-finanziato da Fondazione con il Sud mediante il Bando Ambiente 2018

Informazione, sensibilizzazione, prevenzione, pulizia, educazione all’ambiente. Sono le principali attività previste dal Progetto, temporaneamente sospeso per l’emergenza Codiv-19, che vede l’Area Marina Protetta Regno di Nettuno in partnership con l’Associazione Hester Ambiente, UNEC, cooperativa Erresse e l’associazione capofila, la Delegazione Campania dell’Associazione Marevivo

Regioni

Ti potrebbe interessare

Pronti al varo gli spazzamare di SalviAmo Nettuno

di

Quasi pronta la piccola flotta di spazzamare che opererà nelle acque dell’Area Marina Protetta Regno di Nettuno fra le isole di Ischia...

Arrivano i quattro mini spazzamare di Salviamo Nettuno

di

Si avvicina l’arrivo nelle isole di Ischia e Procida delle “sentinelle del mare”, i piccoli spazzamare acquistati da Hester APS nell’ambito del...

A SCUOLA DI MARE con SalviAmo Nettuno: sei istituti per le isole. L’educazione ambientale priorità per tutti

di

Nell’ambito del progetto SalviAmo Nettuno sta per prendere il via la seconda fase dell’educazione ambientale a distanza. Sotto la guida esperta degli...

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK