Una caccia al tesoro per la riscoperta di Pianura

di

Una giornata di caccia al tesoro per i partecipanti al progetto FRIC, una piccola gara che si è svolta nel centro storico del quartiere Pianura, a Napoli.

L’attività ha visto i giovani Neet e l’animatrice Valeria alternarsi come “ciceroni” durante il percorso, che è stato comunque un po’ problematico per la presenza anche di utenti con disabilità che si sono scontrati con le auto parcheggiate davanti agli scivoli dei marciapiedi e con scooter o perfino pali della luce a bloccare il passaggio.

In ogni caso, l’appuntamento è stato un’occasione per riscoprire Pianura, perché ogni tappa della caccia al tesoro è servita a raccontare un frammento di storia del quartiere. Grande interesse ha suscitato il murale di Millo, giovane street artist pugliese, che ha voluto realizzare quest’opera come invito a restare umani e mostrare i propri sentimenti, nonostante le gabbie, così come raccontato da uno dei giovani neet.

Regioni

Ti potrebbe interessare

Dalle melanzane alla marmellata, a Pianura si impara a dare vita a nuovi prodotti

di

Dopo le melanzane sott’olio, la marmellata di mele. La giornata del laboratorio di trasformazione prodotti ha riscosso ancora una volta un grande...

Ambiente e cultura, il binomio perfetto per far decollare il turismo

di

Sta entrando nel vivo il corso di formazione gratuita per animatore culturale ambientale ACA organizzato da Ctg Turmed. Durante i primi incontri...

All’Istituto Russo di Pianura un laboratorio di rigenerazione degli spazi

di

Grande entusiasmo e partecipazione per il laboratorio di rigenerazione di alcuni spazi della scuola che si è tenuto presso l’Istituto scolastico Ferdinando...