Scheda del Progetto

Progetto “SALUTE E QUALITA’ DI VITA NEL CONTESTO URBANO INDUSTRIALIZZATO: Assistenza gratuita per pazienti oncologici e prevenzione a Taranto, con particolare attenzione ai quartieri “I Tamburi” e “Paolo VI”

LUOGO: Taranto

CONTRIBUTO: 300.000 €

DESCRIZIONE: Nel territorio tarantino si riscontra una elevata esposizione ad agenti inquinanti e un preoccupante aumento di casi oncologici e di problematiche legate alla salute (maggiore insorgenza di malattie cardiovascolari, respiratorie e difficoltà riproduttive). Il progetto, nell’ambito delle azioni sviluppate, andrà a porre particolare attenzione soprattutto all’interno di quartieri sovraesposti ad agenti contaminanti e con un contesto sociale difficile, quali i Tamburi e Paolo VI.

Partendo dalle esigenze territoriali, il presente progetto crea una rete di attori no profit che collaborano per sensibilizzare i cittadini e le istituzioni locali sul tema della salute, con particolare riferimento alla prevenzione dei tumori, e per offrire servizi gratuiti ai malati oncologici e ai loro familiari, potendo così sviluppare i 6 seguenti filoni di attività:

  1. Continuare ad assistere 900 malati oncologici in provincia di Taranto ogni anno. L’assistenza, realizzata dai professionisti di Fondazione ANT Italia ONLUS, viene erogata anche in quartieri di particolare fragilità dal punto di vista del numero di casi oncologici e dal punto di vista del tessuto socio-economico (i già citati Tamburi e Paolo VI).
  2. Sviluppare l’attività di assistenza tutelare a favore dei pazienti che la necessitano, attraverso l’inserimento nella rete di attori di una cooperativa sociale appositamente individuata.
  3. Contribuire a migliorare la qualità della vita dei malati oncologici, implementando a favore degli assistiti da ANT la tecnica di inserimento a domicilio dei PICC, dei cateteri venosi centrali, particolarmente utili per la somministrazione di farmaci e nutrimenti per i pazienti, garantendo un accesso sempre disponibile nel braccio del sofferente.
  4. Offrire ai malati oncologici momenti dedicati alla socializzazione e allo svago, a garanzia della cura del loro benessere a 360 gradi, grazie ai corsi e ai laboratori gratuiti realizzati da Punto di Inizio ONLUS.
  5. Promuovere la diffusione dei principi di vita salutare e dei valori del volontariato e della Solidarietà, attraverso momenti di sensibilizzazione e formazione, seminari e banchetti, con possibilità di coinvolgere anche gli Istituti Scolastici dei Quartieri più fragili, grazie alla collaborazione con A Sud ONLUS e CSV Taranto.
  6. Promuovere iniziative di prevenzione oncologica gratuita, volte alla sensibilizzazione della cittadinanza e delle Istituzioni locali e alla realizzazione di visite gratuite di diagnosi precoce di alcune neoplasie, con particolare riguardo verso le donne, per le quali purtroppo si riscontrano picchi anomali di insorgenza per i tumori ginecologici e del seno.

SOGGETTO RESPONSABILE: Fondazione ANT Italia Onlus

PARTNER:

ASSOCIAZIONE A SUD
COOPERATIVA SOCIALE IL PONTE
ASSOCIAZIONE PUNTO DI INIZIO
CSV TARANTO

__________________________________________________________________________________________________________________________________

LUOGO: Napoli

CONTRIBUTO: € 450.000

DESCRIZIONE:

Il progetto intende consolidare e potenziare l’assistenza domiciliare oncologica gratuita a favore dei malati della provincia di Napoli, supportare l’ausilio sociale alle famiglie assistite da ANT e le iniziative volte alla sensibilizzazione sul tema della prevenzione oncologica e della diagnosi precoce dei tumori.
Grazie alle nuove figure professionali che verranno inserite nell’équipe e grazie alla partnership con il Consorzio Proodos, sarà possibile offrire ai pazienti assistiti anche quei servizi domiciliari in grado di migliorare la qualità della vita del malato, spesso allettato e con scarsa capacità di mobilità.
Sarà, inoltre, avviata una collaborazione con la Fondazione Massimo Leone ONLUS e il Centro Servizi per il Volontariato di Napoli per sviluppare congiuntamente iniziative di prevenzione oncologica gratuita per la cittadinanza.
Nelle giornate di prevenzione, rivolte alle aree geografiche in situazione di particolare fragilità sociale, sono previsti incontri di approfondimento relativi al tema della prevenzione e dei corretti stili di vita.

SOGGETTO RESPONSABILE: 

FONDAZIONE ANT ITALIA ONLUS

PARTNER:

CONSORZIO PROODOS
FONDAZIONE LEONE E CSV NAPOLI

Progetto cofinanziato in collaborazione con Fondazione Prosolidar, Alfawassermann S.p.A., Banca Generali – Ufficio Promotori Finanziari, Gianfranco Righi Srl, Varvel S.p.A., FAI Fondo Assistenza Dipendenti ABB Italia, SIS – Società Italiana Sementi, Best Western Italia, Conad, Fondazione ANT Italia Onlus

Progetto ANT: Salute e qualità di vita a Taranto

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK