Scheda del Progetto

LUOGO: Lecce

CONTRIBUTO: € 132.000,00

DESCRIZIONE:

Il progetto intende rimettere a coltura due terreni per complessivi 1,5 ettari situati nei comuni di Galatone e Nociglia, prevedendo l’impianto di alberi di albicocca (varietà di Galatone già presidio Slow Food), fico, mandorla e noci. Contestualmente si intende potenziare la produzione di miele e zafferano per rilanciare la filiera locale della ristorazione e della coltivazione comunitaria. È prevista, infine, anche la produzione di micro-ortaggi.

Il progetto intende coinvolgere attivamente le comunità di Seclì e Galatone nella promozione del territorio attraverso la partecipazione diretta dei cittadini ai progetti agricoli di comunità e l’organizzazione di eventi enogastronomici e fiere. Previsto un contest nelle scuole per coinvolgere i bambini nella creazione del packaging, percorsi di ‘turismo esperienziale lento’ per la promozione dei prodotti e corsi di formazione in ambito agricolo per 20 persone.

Si prevede, infine, il coinvolgimento, nella realizzazione delle attività agricole, di giovani disoccupati, migranti richiedenti asilo e disabili, attraverso l’attivazione di 6 tirocini e l’avvio di 2 esperienze di autoimpiego.

SOGGETTO RESPONSABILE: ITACA

PARTNER:

APIS MATER SOCIETÀ  COOPERATIVA
ASSOCIAZIONE RETAGGI
AZIENDA AGRICOLA RAMUNDO ANNATONIA
COMUNE DI GALATONE
COMUNE DI SECLI
SLOW FOOD NERETUM

Luna laboratorio rurale

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK